Calabria7

Si strangola per gioco, gravissima 11enne

lamezia terme uomo accoltellato

Una ragazzina di 11 anni è ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dopo che venerdì pomeriggio, nella sua casa di Calvenzano, si è accidentalmente strangolata con una fascetta autobloccante da elettricista mentre giocava. La piccola, di origini marocchine, oggi è stata sottoposta alle analisi strumentali per comprendere quali potrebbero essere i danni celebrali causati dal fatto che la undicenne, a quanto risulta, dopo aver perso i sensi per la mancanza di ossigeno, sarebbe stata per circa venti minuti in arresto cardiaco.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sclerosi multipla, trapianto staminali: in Italia fatto un passo avanti

Andrea Marino

Coronavirus, malati curati col sangue dei guariti

Mirko

Turista uccisa da automobilista senza patente

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content