Calabria7

Sicurezza a rischio a Catanzaro, finestrini rotti e scarsa attenzione

sicurezza catanzaro
Nell’area del plesso scolastico D’Errico in viale De Filippis a Catanzaro, scatta l’allarme sicurezza. A parlarne è il consigliere comunale Eugenio Riccio.
“Quello che è successo ai malcapitati genitori dei bambini che frequentano il plesso scolastico D’Errico in viale De Filippis è un campanello d’allarme serio riguardo al problema sicurezza in città di Catanzaro. Ho ricevuto la segnalazione da parte di una mamma che, in occasione dell’incontro scuola famiglia, proprio nell’area antistante il plesso ha avuto la spiacevole sorpresa di trovare rotto il finestrino della sua auto. Alcuni balordi avevano forzato e ridotto in frantumi il vetro probabilmente in cerca di qualcosa.” Lo afferma il consigliere comunale Eugenio Riccio.
“Non è un episodio isolato – continua Riccio – , perché anche un altro genitore è stato vittima di un altro caso simile nei giorni scorsi.  Evidentemente nemmeno in un luogo apparentemente tranquillo come quello di un cortile di fronte scuola si può stare sereni. La domanda sorge spontanea: che ci facevano attorno al perimetro dell’edificio persone del genere? Un luogo in cui ogni giorno transitano molti bambini? Bisognerebbe, dunque, riflettere sul fatto che la micro criminalità non si concentra solo nelle zone franche a sud della città e che è necessario alzare il livello di attenzione su tutto il territorio.  Anche le scuole e le loro comunità hanno bisogno di essere tutelate.
Nel caso della “D’errico” il problema sicurezza si aggiunge alla scarsa attenzione, da parte dell’amministrazione comunale, riguardo alla palestra ancora inagibile dopo due anni, alla pulizia del verde che circonda l’immobile, alla sistemazione della strada di collegamento con viale de Filippis che rappresenta un vero pericolo per chi guida. Facendo da cassa di risonanza – conclude il consigliere delle lamentele dei  genitori, spero che le loro parole non rimangano inascoltate perché c’è in ballo la sicurezza e la salute dei più piccoli”.
Redazione Calabria 7
© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, I Quartieri: “Gettonopoli è uno scandalo, Polimeni si dimetta”

Andrea Marino

Comune Catanzaro inserito in “Buone notizie”, inserto settimanale del Corriere della Sera

Matteo Brancati

A Petrizzi la Tragedia Greca si contamina

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content