Calabria7

Sicurezza e legalità, il sindacato Fsp a tutela dei poliziotti ma anche dei cittadini (VIDEO)

“Tuteliamo i diritti dei poliziotti sempre, le esigenze della categoria e ci battiamo da sempre per le carenze del settore”. Dritto al punto Giuseppe Brugnano, segretario nazionale del sindacato nazionale di Polizia Fsp in occasione del 3° Congresso Provinciale Fsp Polizia di Stato e dei 40 anni della sindacalizzazione nella Polizia di Stato che si è svolto a Catanzaro all’interno della sala Concerti di Palazzo De Nobili a Catanzaro.

Pronti a denunciare sempre

La Federazione Sindacale di Polizia, maggiormente rappresentativa a livello nazionale, esplica la propria attività nella tutela dei diritti del personale di polizia e nella richiesta di efficienza e funzionalità dell’apparato sicurezza del Paese. L’evento è stato anche occasione per il sindacato di confrontarsi con la cittadinanza, le istituzioni e soprattutto con le nuove generazioni, alle quali è rivolto il principale impegno di prevenzione. “Siamo pronti, come sempre, – ha detto ancora Brugnano – a denunciare la mancanza di mezzi, uomini e risorse per Polizia. Le nostre potenzialità devono essere incrementate per  fronteggiare la criminalità organizzata in ogni ambito e settore. Con la riconferma di Rocco Morelli a segretario provinciale Fsp si aprono nuovi scenari, laddove si parla di sicurezza siamo pronti a diventare i nuovi interlocutori non solo della politica ma di tutto il tessuto sociale calabrese. La nostra proposta concreta è quella di istituire una sede del reparto mobile autonoma proprio a Catanzaro”.

Presenti non solo in Questura

“Voglio ringraziare tutti i quadri sindacali e gli iscritti per questa riconferma – ha detto Rocco Morelli, segretario provinciale Fsp – Per noi gli obiettivi sono sempre gli stessi ma con una visione diversa: vogliamo essere un sindacato non solo a difesa dei poliziotti all’interno degli uffici della Questura ma anche all’esterno. Ci siamo sempre distinti come quel sindacato aperto al territorio, attento ai bisogni della gente e impegnato  anche al di fuori della categoria e ne è prova il fatto che in molte circostanze dove si discute di legalità hanno richiesto un nostro contributo: istituzioni, scuola, mondo del lavoro e dall’associazionismo. Ci riconoscono come interlocutori essenziali del tema sicurezza ma non chiusi nella questura come difesa dei poliziotti”. “Nonostante il periodo difficile sono rimasti intatti i valori del sindacato – ha detto Franco Maccari, vice presidente nazionale Fsp – Tuteliamo il poliziotto e il cittadino. I congressi continuano a essere fondamentali, sono uno stop and go ideale per arricchirsi. Quello che auspichiamo è una Polizia sempre più presente. Purtroppo gli organici sono in forte difficoltà se si pensa che il 30% della Polizia di Stato andrà in pensione in 5 anni. Ci voleva più organizzazione. Abbiamo bisogno di nuove leve”. (d.r.)

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, Bosco e Fiorita: “Storia depuratore sta raggiungendo livelli paradossali”

Matteo Brancati

Cade dal tetto della sua abitazione, ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Catanzaro

Antonio Battaglia

Catanzaro, i residenti del quartiere Cava: “Siamo abbandonati”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content