Calabria7

Siglata al Tribunale di Catanzaro l’intesa tra Coa, Agenzia delle Entrate e Uffici giudiziari (VIDEO)

di Martina Gareri- Un protocollo d’intesa tra l’Ordine degli avvocati, gli Uffici giudiziari e l’Agenzia delle Entrate sottoscritto a Palazzo Ferlaino con l’intento di  velocizzare le operazioni di verifica delle ammissioni al gratuito patrocinio. “Si tratta di una procedura che si conclude con un silenzio assenzo- ha dichiarato Rodolfo Palermo, presidente del Tribunale di Catanzaro-  in merito alle dichiarazioni fatte dal contribuente che chiede di essere ammesso al beneficio in relazione alla ricorrenza del requisito reddituale. L’ Agenzia delle entrate viene informata tempestivamente di queste ammissioni e può procedere alle verifiche necessarie”.

Una forte mano per velocizzare i tempi

Un protocollo d’intesa importantissimo, “una forma di collaborazione importante perché si riducono i tempi con l’Agenzia delle entrate -ha detto Amalia Garzaniti, segretario del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati- rappresenta una forte mano d’appoggio che arriva sia dagli Uffici giudiziari sia dall’Agenzia delle Entrate, per un percorso più lineare. Sono delibere che possono sempre essere revocate nel momento in cui arrivano davanti all’autorità giudiziaria, nel momento in cui si può evitare una revoca è conveniente farlo”.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Manca acqua a Vibo, scuole chiuse

manfredi

Vaccinazioni in Calabria, Spirlì: “Dati in crescita, confidiamo nel generale Figliuolo”

bruno mirante

Comune Crotone, insediato nuovo comandante polizia locale

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content