Calabria7

Sinergia tra Provincia Crotone e Regione nell’ottica del riordino degli uffici agricoltura

uffici agricoltura crotone

Alcuni uffici del dipartimento regionale dell’agricoltura saranno decentrati a Crotone, Cirò Marina e Petilia Policastro. In totale quindici posti di lavoro che saranno coperti dagli ex lavoratori del Corap, il consorzio regionale delle attività produttive in via di liquidazione. Lo ha annunciato il presidente della Provincia di Crotone, Sergio Ferrari, nel corso di un incontro con l’assessore regionale all’agricoltura Gianluca Gallo. “La Provincia di Crotone ha offerto la possibilità e l’opportunità di affrontare un momento di crisi manifestando la disponibilità ad allocare uffici del dipartimento regionale per il servizio della provincia di Crotone” ha detto Gallo.

“La Provincia di Crotone deve ritornare in brevissimo tempo al ruolo che le spetta, non solo in ambito provinciale, ma anche soprattutto in quello regionale” ha aggiunto Ferrari. “Il nostro territorio deve avere la giusta attenzione, ed oggi la presenza dell’assessore Gallo dimostra che ciò che diciamo è frutto della consapevolezza di ciò che facciamo, forti del rapporto con il governo regionale, un rapporto diretto, amicale, politico e che testimonia una visione comune di intenti”.

Eccellenze del territorio

Soddisfazione è stata espressa anche dal consigliere provinciale con delega all’agricoltura Umberto Lorecchio che ha sottolineato la coesione con la Regione e l’identità di vedute rispetto ad un settore che non solo è strategico ma fondamentale per il Crotonese e per la regione. Oltre a Lorecchio, all’incontro tra Ferrari e Gallo, erano presenti anche il dirigente del dipartimento Agricoltura della Regione Calabria Giacomo Giovinazzo, i consiglieri provinciali ed i sindaci del territorio.

Durante l’incontro l’assessore regionale ha ribadito la volontà della Regione di puntare sulle eccellenze del territorio, di rendere protagoniste le produzioni locali, prime tra tutte quelle vitivinicole. A questo proposito, in occasione dell’edizione 2022 del Concours Mondial de Bruxelles, saranno previsti più momenti, uno certamente nell’area del cirotano – ha assicurato Gallo – che era e resta nel settore della produzione vitivinicola la realtà più importante, il traino e  la leadership del settore.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Nuovo sbarco nel Crotonese, avvistati 62 migranti

Mirko

La giornata calabrese del ministro Boccia e il blocco stradale dei manifestanti (VIDEO)

bruno mirante

Terremoti, tripla scossa sulla costa Ionica calabrese

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content