Calabria7

Sit-in dei precari calabresi alla Cittadella, Occhiuto: “La prepotenza non vince” (VIDEO)

occhiuto

“La prepotenza non vince”. Lo ha detto a chiare lettere il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto che, in un video pubblicato su Facebook, risponde così alla protesta promossa dall’Usb all’esterno della Cittadella: “Mi hanno chiamato gli agenti della Digos, riferendomi che c’è un sindacato che pretende che io li incontri, per poter dire poi che siccome hanno bloccato le strade per l’accesso agli uffici della Regione, hanno vinto, perché hanno costretto la Regione a incontrarli. Non è così che si lavora. Io – ha precisato Occhiuto – sono sempre disponibile a incontrare i lavoratori. I precari che stanno protestando sono gli stessi nei confronti dei quali, come ultimo atto, quando ero in Parlamento, ho fatto stanziare 25 milioni di euro; il mio governo regionale è quello che sta stabilizzando più precari. Capisco i bisogni dei lavoratori, ma non voglio dare ai loro sindacalisti la possibilità di strumentalizzare tanti padri e tante madri di famiglia. Li incontrerò quando sarà possibile farlo – ha concluso Occhiuto -, ma non li incontrerò perché lo chiedono con prepotenza. La prepotenza non vince”.

LEGGI ANCHE | Sit-in dei precari calabresi alla Cittadella: “Vogliamo la stabilizzazione” (FOTO E VIDEO)

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content