Calabria7

Sky Dazn e Netflix a 10 euro, finanza scopre maxi truffa: perquisizioni anche in Calabria

dazn prezzi

Sky, Netflix, Dazn ed i maggiori servizi tv in streaming sono le vittime della maxi frode frode al centro dell’inchiesta della Procura di Milano. Il blitz della Guardia di Finanza ha smantellato una vera e propria struttura tecnologica che, da una base di Napoli, era in grado di diffondere illegalmente i segnali della pay tv a oltre 500mila utenti che pagando soltanto 10 euro al mese accedevano a tutti i servizi.

Base operativa a Napoli

Perquisite le abitazione di venti persone indagate di violazione della legge sul diritto d’autore che si trovano – come riporta il Corriere della Sera – in Toscana, Emilia Romagna, Campania e Calabria. La Guardia di Finanza ha scoperto che un singolo soggetto residente a Napoli, dopo aver acquistato regolarmente gli abbonamenti, era in grado di manipolare gli abbonamenti superando i sistemi di protezione, moltiplicarli e rivenderli ai clienti finali.

“La Guardia di Finanza ha il pieno sostegno di Sky nella sua attività di contrasto alla pirateria audiovisiva e accogliamo con favore l’operazione di oggi, l’ultima di una serie di azioni sempre più efficaci volte a porre fine a questo fenomeno illegale. La pirateria audiovisiva non solo finanzia la criminalità organizzata e colpisce negativamente le industrie creative, ma comporta anche rischi reali per gli utenti finali”, commenta l’azienda in una nota.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

‘Ndrangheta, prefetto Crotone: “Fermi rafforzano fiducia nello Stato”

Mirko

Auto finisce in dirupo, muore una 24enne

manfredi

Imponimento, gip di Catanzaro dissequestra azienda vibonese

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content