Calabria7

Smaltire le liste d’attesta per gli interventi chirurgici, la strategia cosentina

Un’azione sinergica e mirata per abbattere le liste di attesa degli interventi chirurgici a bassa complessità. E’ questa la strategia dei vertici dell’Azienda Ospedaliera e dell’Asp di Cosenza per fronteggiare gli effetti di un anno di pandemia che ha costretto i presidi ospedalieri a concentrarsi in maniera prevalente alla cura dei pazienti Covid, contraendo l’erogazione di altri servizi sanitari. Lo spoke di Paola-Cetraro sarà utilizzato per l’esecuzione di interventi chirurgici in regime di Day Surgery/Week Surgery a bassa complessità nelle branche multispecialistiche di Otorinolaringoiatria, Urologia, Dermatologia, Chirurgia Generale e Chirurgia Toracica.

Le scelte dei commissari straordinari

La decisione dei commissari straordinari Isabella Mastrobuono dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza e Vincenzo La Regina dell’Asp di Cosenza formalizzata in un protocollo d’intesa, mira anche a irrobustire la rete territoriale dei servizi sanitari attraverso l’integrazione dei percorsi diagnostico-terapeutici ospedale territorio e a implementare e riqualificare l’attività chirurgica dello spoke Paola-Cetraro attraverso percorsi formativi e di training degli operatori. Un’equipe chirurgica mista, composta sia da chirurghi dell’Ospedale di Cosenza che dell’Asp, alla cui formazione sovraintenderanno i direttori del Dipartimento Chirurgico delle due Aziende (Simona Loizzo per l’Azienda Ospedaliera e Massimo Candela per l’Asp), è l’altro elemento di novità che inaugura concretamente la stagione della collaborazione sinergica delle due aziende. Un’ iniziativa sanitaria che inaugura percorsi condivisi di cooperazione nell’ottica di declinare al meglio l’integrazione ospedale-territorio nella continuità di cure e assistenza.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

San Demetrio Corone, svolto convegno su importanza suino nero

Matteo Brancati

De Caprio: “La risonanza magnetica Tesla 1,5 all’Ospedale di Praia a Mare è in funzione”

Mirko

Le Province del Sud si confrontano a Vibo Valentia

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content