Smantellamento dell’ospedale di Lamezia Terme, verranno soppresse ben 16 strutture: “La fine della sanità lametina”

Massimo Cristiano: “Il presidio, che copre un'utenza di 150.000 persone, verrà declassato da spoke ad un mero pronto soccorso”
ospedale lamezia

“Apprendiamo che con decreto numero 69 del 14 marzo (relativo alla Riorganizzazione della rete ospedaliera e dell’emergenza-urgenza calabresi) firmato dal commissario alla Sanità, il governatore Roberto Occhiuto, ha ordinato lo smantellato dell’Ospedale di Lamezia Terme. Con il decreto di cui sopra, non saranno presenti all’interno del Giovanni Paolo II ben 16 strutture: Oculistica, Odontoiatra e Stomatologia, Audiologia e Foniatria, Otorinolaringoiatria, Nido, Pediatria, Malattie Endocrine, Psichiatria, Dermatologia, Emodialisi, Fibrosi Cistica, Anatomia Patologia, Laboratorio Analisi, Microbiologia e Virologia, Servizio Trasfusionale, Terapia intensiva covid”. Lo afferma il commissario Regionale ScN, Massimo Cristiano, già Consigliere Comunale.

“Ma vi è di più – continua Cristiano -, l’Ospedale di Lamezia Terme, che copre un’utenza di oltre 150.000 persone, verrà declassato da “spoke” a presidio ospedaliero semplice al pari di Polistena e Soveria Mannelli. Insomma verrà declassato ad un mero pronto soccorso. Un colpo micidiale per l’intera città e per il suo comprensorio da parte del governatore Occhiuto, con il silenzio complice del sindaco Paolo Mascaro, visto che militano anche nello stesso partito di Forza Italia”.

“Ma vi è di più – continua Cristiano -, l’Ospedale di Lamezia Terme, che copre un’utenza di oltre 150.000 persone, verrà declassato da “spoke” a presidio ospedaliero semplice al pari di Polistena e Soveria Mannelli. Insomma verrà declassato ad un mero pronto soccorso. Un colpo micidiale per l’intera città e per il suo comprensorio da parte del governatore Occhiuto, con il silenzio complice del sindaco Paolo Mascaro, visto che militano anche nello stesso partito di Forza Italia”.

“Scelta fuori da ogni logica”

“Non possiamo accettare una cosa del genere, invito il Governatore Occhiuto a rivedere immediatamente questa scelta fuori da ogni logica, che non solo penalizza Lamezia Terme ma sancirà la fine della sanità Lametina, in danno al diritto alla Salute per i cittadini, diritto inviolabile sancito dalla nostra Costituzione. Diversamente sarà scontro politico senza esclusione di colpi. Invitiamo sin da subito alla mobilitazione popolare”, conclude.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved