Calabria7

Soccorse oltre 400 persone stipate in un peschereccio alla deriva al largo della Calabria

Sono giunti ieri in serata nel porto di Crotone e sono iniziate poco dopo le 22:30 le operazioni di sbarco di 430 migranti soccorsi in mattinata al largo di Capo Spartivento da unità della Guardia costiera. I migranti erano a bordo di un peschereccio alla deriva quando sono stati intercettati e trasbordati sulle navi della Capitaneria di porto, i pattugliatori “Corsi” e “Peluso”, che li hanno condotti a Crotone.

Sbarco a Crotone

In un primo momento era previsto che una parte dei migranti fosse portata a Messina, ma invece entrambi le unità navali della capitaneria di porto sono arrivata nel porto calabrese. I due pattugliatori di altura della capitaneria di porto sono giunti in contemporanea a Crotone. Le operazioni di sbarco sono state coordinate dalla prefettura ed eseguite sulla banchina del Porto dagli uomini dell’ufficio immigrazione della Questura. I migranti sono stati accolti dalla Croce rossa italiana e quindi trasferiti al centro di accoglienza di Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto. Del gruppo farebbe parte un centinaio dei minorenni.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Operazione “Kerkent”, si costituisce 31enne vibonese

manfredi

Donna rischia di annegare per salvare il figlio: video su Fb, rimosso

manfredi

Operazione Crisalide 3: Antonio La Polla lascia il carcere

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content