Calabria7

Sorpreso a pescare ricci sul lungomare di Crotone, multato

L'auto della Guardia Costiera impegnata nei controlli

Ammonta a 4000 euro la sanzione amministrativa comminata ad un cittadino crotonese sorpreso dai militari della Capitaneria di porto a pescare esemplari di riccio di mare lungo il litorale della città pitagorica.

Il 55nne era intento a pulire con cura i preziosi echinodermi al fine di riempire dei vasetti che, con ogni probabilità, sarebbero poi stati venduti per trarne illecito profitto. Il litorale, storicamente riconosciuto quale inestimabile bene ambientale e caratterizzato da un prezioso ecosistema marino, di cui i ricci di mare ne costituiscono un valore aggiunto, oggi più che mai necessita di una accurata preservazione al fine di evitare che l’attività antropica, ed a maggior ragione quella non autorizzata, ne provochi un repentino ed incontrastabile declino. E’ proprio al fine di tutelare l’ecosistema marino che il prodotto ittico ancora vivo, a seguito di sequestro, è stato rigettato in mare.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Carabinieri scoprono piante di canapa e munizioni, un arresto nel Reggino

Matteo Brancati

Sparano sui passanti con il fucile ad aria compressa, armi sequestrate nel Catanzarese

Damiana Riverso

Sequestrati 3 depuratori: Isola, Botricello e Borgia

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content