Calabria7

Sorpreso a spacciare droga alla stazione di Rosarno, arrestato giovane pusher gambiano

Sarebbe stato un ingente quantitativo di droga da smerciare sulle piazze calabresi con l’avvicendarsi della stagione estiva, quello scovato e sequestrato dai Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, negli ultimi giorni. In particolare, a San Ferdinando, i militari dell’Arma, hanno arrestato un giovane appena 20enne, gambiano, incensurato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Spaccio di droga davanti alla stazione

I carabinieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio, avevano notato dei movimenti insoliti, nei dintorni della stazione ferroviaria di Rosarno e così, dopo una più attenta perlustrazione della zona, hanno poi indentificato il giovane, il quale alla vista dei militari non ha opposto resistenza ed ha subito dichiarato di avere nello zaino della sostanza stupefacente, come effettivamente verificato da successiva perquisizione personale. Insieme alla droga rinvenuta, 94 grammi di marijuana, sono stati sequestrati 210 euro come probabile provento del reato mentre per il soggetto nei confronti del quale sono scattate le manette, l’Autorità Giudiziaria ha immediatamente disposto gli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. Lo straniero però, ristretto presso la propria abitazione, si è sottratto al controllo dei Carabinieri ed ha fatto perdere le proprie tracce. La stessa Autorità Giudiziaria pertanto, valuterà provvedimenti restrittivi più severi nei suoi confronti.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cesare 16 anni, nona vittima della s.s.106 nel 2020

Giovanni Caglioti

Coronavirus, la cura a domicilio: un nuovo trattamento per i pazienti

Andrea Marino

Nuova inchiesta sul porto di Catanzaro, dalle carte del gip spunta un altro indagato (NOME)

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content