Calabria7

Sorpreso con droga in casa, domiciliari per giovane catanzarese

manpower condanna

Era stato arrestato perché sorpreso in possesso di sostanza stupefacente all’interno della sua abitazione. Oggi il Tribunale di Catanzaro ha disposto la sostituzione della misura cautelare per il giovane C.G., con quella meno afflittiva degli arresti domiciliari. Il giudice Maria Cristina Flesca ha accolto l’istanza del suo difensore di fiducia, avvocato Antonio Ludovico, che ha chiesto, e ottenuto, il credito fiduciario essendo attenuate le esigenze cautelari e venuto meno il pericolo di recidivanza.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, viale Isonzo. Brumotti: “E’ cambiato qualcosa?” (VIDEO)

Mirko

‘Ndrangheta: torna in libertà Francesco Mancuso, ritenuto boss di Limbadi

Giovanni Bevacqua

Oliverio: “Edilizia settore determinante per sviluppo sostenibile della regione”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content