Calabria7

Sorpreso con la marijuana nonostante i domiciliari, un arresto a Reggio Calabria

lamezia terme

Un uomo è stato arrestato dalla Polizia a Reggio Calabria per detenzione ai fini di spaccio di spaccio di sostanza stupefacente, nell’ambito del piano elaborato in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Durante un servizio predisposto nel quartiere cittadino “Marconi”, gli agenti hanno effettuato capillari controlli, anche svolgendo una serie di perquisizioni domiciliari. Il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, unitamente agli operatori del Reparto Prevenzione Crimine Calabria e della Squadra Cinofili ha eseguito un controllo nell’abitazione di un 40enne reggino, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari. L’uomo, con un pretesto, si è avvicinato al balcone lanciando sotto qualcosa. L’involucro, rimasto incastrato su una tettoia sottostante, è stato recuperato dai poliziotti. Conteneva 8 confezioni in cellophane termosaldate di cannabis, per un peso complessivo di 46,14 grammi. L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto, disponendo il regime degli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sparatoria a Vibo, 49enne ferito in più parti del corpo

nico de luca

Mamma e figli uccisi da un nubifragio, chiesto rinvio a giudizio per i cinque indagati

Maria Teresa Improta

Concluso Consiglio regionale, approvati documenti contabili

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content