Calabria7

Soverato Summer Fest: film e libri sotto le stelle, i racconti di “Vita vista mare” (VIDEO)

Film e libri sotto le stelle sl Soverato Summer Fest. Serata conclusiva ieri nell’area Ex Comac, sul lungomare di Soverato, in provincia di Catanzaro, della manifestazione che ha ospitato dal 26 al 31 luglio, la terza edizione della rassegna Libri & Bollicine patrocinata dal Comune di Soverato, bandiera blu 2021, e dalla Camera di Commercio di Catanzaro. Alle presentazioni con gli autori sono seguite proiezioni di film all’aperto terminate ieri con l’ultima pellicola: Il filo nascosto. Vita vista mare ha chiuso la carrellata di eventi legati alla lettura della kermesse culturale con la partecipazione dell’autore Mauro Lo Castro. Un libro fatto di interessanti racconti, contiene un monologo teatrale di Lea Garofalo uccisa dal marito e sciolta nell’acido, corredati da acquerelli disegnati da due architetti.

L’autore: “Dialetto aiuta a descrivere le emozioni”

“Vita vista mare – spiega l’autore calabrese di Petilia Policastro, Mauro Lo Castro – nasce dalla consapevolezza dei propri limiti. Di fronte al mare (che se volessimo possedere finiremmo per disperderci dentro di lui) la cosa importante è fermarsi e contemplarlo, l’ansia si abbassa, lo dico da psicologo e iniziamo per fortuna a pensare a noi stessi. I racconti del libro sono il resoconto di anni di incontri, storie, un pò al limite con la fastascienza, c’è molta psicologia dentro, e i personaggi sono tutti reali anche se ricostruiti. Nel narrare la crudezza e disumanità della morte di Lea Garofalo ho voluto lanciare una riflessione sulla ‘ndrangheta per scrollarci di dosso questo limite e risorgere. E’ importante aver fatto la prima presentazione del volume oggi a Soverato, l’ultima poesia del libro è dedicata alla Calabria. Ho scelto di usare anche il dialetto nella scrittura perché consente di esprimere le emozioni in maniera più immediata”.

Libri e film per narrare la realtà

Ad organizzare la manifestazione Libri & Bollicine, Salvatore Sangiuliano e la sua agenzia Annozero Eventi di Catanzaro. “Abbiamo avuto un parterre d’eccezione con il primo giorno il procuratore Gratteri con il libro edito da Mondadori Non chiamateli eroi, poi siamo passati ai libri di Denis Dosio del Grande Fratello, della youtuber Aurora Celli che ha quasi 3 milioni di follower. I film proietatti alla sera sono stati legati al tema del libro presentato, quello sulle mafie di Gratteri e Nicaso è stato associato a I cento passi pellicola su Peppino Impastato. Vita Vista Mare è stato legato a Il filo nascosto perché segue un percorso psicologico molto particolare. La quarta edizione di Libri & Bollicine è già in cantiere, prevista per l’inverno al Museo Storico Militare del Parco della Biodiversità Mediterranea di Catanzaro dove sarà dato spazio ad autori calabresi emergenti”.

Mascaro: “La consapevolezza dei limiti”

Angela Mascaro, avvocato del Foro di Catanzaro che ha curato la prefazione del libro di Edizioni Mea ha descritto l’opera di De Castro o come “una raccolta agevole di storie diverse intermezzate da disegni realizzati da due architetti romani”. “Il progetto nasce da una foto dello jonio – afferma Mascaro – che con l’autore commentai dicendo che ognuno dovrebbe avere una vita vista mare. Da qui l’idea di questi racconti diversificati dal sentimentale al drammatico, con poesie in dialetto, che raccolgono il senso della voglia di resistere, del dolore, della resilienza. Il mare è un limite, ci incute paura, ma i timori si possono superare con la consapevolezza che ognuno è artefice di se stesso”. “Il libro del procuratore Nicola Gratteri – ricorda Francesca Ferraro, docente liceo scientifico Siciliani di Catanzaro che ha presentato le serate di Libri & Bollicine – ha aperto la rassegna Libri & Bollicine. Un volume, con immagini pensate per i giovani. Libri & Bollicine è continuata con una serie di autori emergenti, come Mauto Lo Castro con Vita vista mare che chiude la rassegna. All’iniziativa va il merito di aver promosso il cinema in modalità silent portando alla ribalta film  L’invito alla lettura è rivolto a ogni fascia d’età”.

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

A Catanzaro si agevolano alcune società sportive, replica di Cavallaro

manfredi

Droga, Gratteri: “L’Onu è un organismo debole”

manfredi

Successo per la rassegna culturale “A Palazzo con lo Scrittore”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content