Calabria7

Spacciava droga nella villa comunale, un arresto a Reggio Calabria

I carabinieri di Reggio Calabria hanno arrestato B.M. di 35 anni, nato in Jugoslavia ma residente a Reggio, colto in flagranza di reato per possesso di sostanze stupefacenti.

I militari durante un servizio di controllo, nella villa comunale, hanno notato il giovane in atteggiamenti sospetti e hanno tentato di avvicinarlo. Il giovane ha cercato così di sbarazzarsi dell’involucro di tabacco che aveva con sé. L’involucro conteneva 15 dosi di marjuana per un peso complessivo di 16 grammi e la somma in contanti di 25 euro.

I carabinieri hanno poi esteso la perquisizione a casa del giovane dove hanno ritrovato uno zainetto da donna dove con all’interno 1.645 euro in contanti, in banconote di piccolo taglio.

Da successiva perquisizione personale e domiciliare dell’interessato, gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto all’interno di uno zainetto da donna la somma contante di 1.645,00 euro in banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio oltre a 0,5 grammi della medesima sostanza stupefacente.

Il controllo di polizia è stato esteso esteso anche alla convivente dell’uomo F.T., reggina, di 20 anni, che è stata denunciata. A seguito del rito direttissimo, il 35enne è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Maxi sequestro, azienda crotonese evade fisco per oltre 22 milioni di euro: 4 denunce (NOMI)

Mirko

Controlli “Focus ‘ndrangheta” a Crotone, 10 denunce e oltre 1000 identificazioni

Matteo Brancati

Carabinieri aggrediti da parcheggiatori abusivi nel Catanzarese

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content