Calabria7

Spacciava la droga utilizzando una bicicletta, arrestato un 19enne nel Cosentino

truffe reggio

Ieri pomeriggio, 27 ottobre, il personale della Squadra di polizia giudiziaria del Commissariato di polizia di Corigliano – Rossano ha arrestato, nella frazione di Schiavonea, B.A., di anni 19, per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

La bicicletta usata per spacciare lo stupefacente

A seguito di mirati servizi investigativi consistenti in pedinamenti e appostamenti, gli agenti hanno individuato il luogo in cui il pusher nascondeva la sostanza stupefacente per poi spacciarla utilizzando una bicicletta come mezzo di trasporto.

Involucro nascosto in una siepe

In particolare, nel corso dell’ennesimo servizio di appostamento, B.A. è stato notato nei pressi della sua abitazione mentre prelevava da una siepe vicino il muro di recinzione un grosso involucro di colore bianco, per poi allontanarsi velocemente. Lo stesso, alla vista degli agenti, dopo aver gettato l’involucro, si è dato alla fuga, prima a bordo della bicicletta e poi a piedi nella campagna adiacente.

Trovati anche due bilancini di precisione e varie bustine di cellophane utilizzate per il confezionamento delle dosi

Dopo aver recuperato il pacco abbandonato contenente marijuana, gli agenti hanno rintracciato B.A. presso la propria abitazione dove, a seguito di perquisizione, è stata rinvenuta sostanza stupefacente dello stesso tipo per un totale di 69 grammi nonché due bilancini di precisione perfettamente funzionanti e varie bustine di cellophane utilizzate per il confezionamento delle dosi.

Il giovane è finito ai domiciliari

B.A. è stato, quindi, tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio e, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari, sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

‘Ndrangheta stragista, Bombardieri: “Ergastolo per Graviano e Filippone”

Andrea Marino

Era l’incubo di Taurianova, in manette il “ladro dei commercianti” (VIDEO)

Giovanni Bevacqua

Sperona auto Polizia con autoarticolato e tenta la fuga, un arresto

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content