Spaccio di droga nel Vibonese, sequestrato un chilo e mezzo di marijuana e ritirati due fucili

Denunciato un uomo, mentre al padre di quest'ultimo - detentore di armi - sono stati ritirati cautelarmente due fucili da caccia e 45 cartucce calibro 12
droga vibonese

Continua l’attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti ad opera della polizia in provincia di Vibo. In particolare, nel corso di servizi predisposti con l’impiego di personale della Squadra Mobile di Vibo Valentia e del Commissariato di Serra San Bruno, si è provveduto a monitorare la filiera di spaccio nella frazione di San Pietro a Longobardi, concentrando in particolare l’attenzione ad alcune abitazioni ove si riteneva fosse nascosta la sostanza stupefacente poi destinata ad essere venduta al minuto.

Nello specifico, per una persona è scattata la denuncia per detenzione a fini di spaccio di circa mezzo etto di marijuana, detenuta e già suddivisa in dosi per la vendita al dettaglio. Al padre dell’uomo, detentore di armi, ritirati cautelarmente due fucili da caccia e 45 cartucce calibro 12. Nelle vicinanze, all’interno di una scuola abbandonata, trovati 1,5 kg di marijuana che, una volta coltivata, era in corso di essiccazione, quasi pronta per poi essere immessa sul mercato.

Nello specifico, per una persona è scattata la denuncia per detenzione a fini di spaccio di circa mezzo etto di marijuana, detenuta e già suddivisa in dosi per la vendita al dettaglio. Al padre dell’uomo, detentore di armi, ritirati cautelarmente due fucili da caccia e 45 cartucce calibro 12. Nelle vicinanze, all’interno di una scuola abbandonata, trovati 1,5 kg di marijuana che, una volta coltivata, era in corso di essiccazione, quasi pronta per poi essere immessa sul mercato.

Nel corso di altre perquisizioni nella località di Longobardi, segnalati alla locale Prefettura, per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente, altri due soggetti del posto e sequestrata altra marijuana.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Folla di fedeli per la cerimonia di incoronazione per mano di monsignor Francesco Oliva, vescovo della diocesi di Locri-Gerace
Un live speciale in cui Carmen Consoli eseguirà i suoi successi accompagnata alle percussioni dall’amica e collega Marina Rei
L’iniziativa, nel comune Vibonese, è promossa da Libera e dalla Fondazione Nazionale Antiusura Interesse Uomo Onlus
L'amministrazione comunale di Catanzaro comunica la deroga, valida dalle ore 14 di venerdì 22 settembre fino alla mezzanotte di sabato 23
Spicca, con Tre Tazzine e Due Chicchi, il Golosìa di Marina di Gioiosa Jonica. ma nella lista ci sono i bar più celebri di ogni provincia
Per il presidente Klaus Algeri non è una semplice provocazione ma una proposta vera e concreta da sostenere con forza
L'assessore alla Pubblica Istruzione del Comune capoluogo ha parlato di "tentativi di strumentalizzazione polemica poco comprensibili"
Ospedali e pronto soccorso chiudono, gli investimenti scarseggiano, medici e infermieri sono pochi e molti vanno all’estero
Le dichiarazioni di Luigi Ciotti nel nuovo numero di "Lavialibera", che presenta anche la mappa aggiornata degli affari della 'ndrangheta
Il servizio, sottolinea la Commissione, "non può essere sostituito nel breve periodo" ma l'Italia si impegna a produrre un piano entro 6 mesi
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved