Spaghetti aglio, olio, peperoncino e banana: la nuova provocazione culinaria dopo la pizza all’ananas

La pietanza è un’invenzione dello chef Stefano Parrella: “Alla degustazione inviteremo anche Gino Sorbillo"

Ancora una provocazione culinaria che arriva dalla Campania: i tradizionali spaghetti aglio, olio e peperoncino, uno dei piatti più noti di Napoli e diffusi in tutta Italia, ora vede l’aggiunta di un ingrediente particolare: la banana. L’idea è dello chef Stefano Parrella, del ristorante Caffè Aragonese di Mugnano del Cardinale, nella provincia di Avellino immediatamente a ridosso di quella napoletana.

Idea nata dopo l’ananas sulla pizza

Idea nata dopo l’ananas sulla pizza

“Il dolce della banana va a contrastare la nota piccante del peperoncino”, spiega lo chef, “mentre la chips d’aglio e i gherigli di noce aggiungono croccantezza oltre a completare il ventaglio di sapori”. Un’idea che è nata proprio dopo quella di Gino Sorbillo di mettere l’ananas sulla pizza, come spiegato dallo stesso chef Parrella: “Commentavamo il successo mediatico di un vecchio must della cucina improbabile come la pizza all’ananas, quando ispirati dalla presenza in cucina di un casco di banane è arrivata questa idea. Ora abbiamo in mente di organizzare un evento nel quale sarà possibile gustare questa specialità e inviteremo anche l’amico Gino Sorbillo che con la sua provocazione ha aperto la strada ad abbinamenti che in Italia fanno storcere il naso”.

Gli spaghetti aglio ed olio, piatto tipico della cosiddetta “cucina napoletana povera”, ebbe rapida diffusione proprio per la sua semplicità nel realizzarli. Nato come una rivisitazione, in chiave povera, degli spaghetti alle vongole durante l’epoca di dominazione spagnola, venivano realizzati grazie ai prodotti raccolti negli uliveti dai contadini, anche se inizialmente si usavano vermicelli o linguine, tanto che il primo nome fu quello di vermicelli alla Borbonica e vermicelli alle vongole fujute (scappate), e prevedeva anche l’aggiunta di prezzemolo.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il Tribunale del Riesame di Reggio Calabria ha accolto la tesi della difesa. La casa di cura era stata accusata per smaltimento illecito di rifiuti sanitari pericolosi
Nonostante le piste siano chiuse per l’assenza di neve, numerosi turisti ancora utilizzano la parte finale delle discese con lo slittino
Serie D
Il Trapani espugna Locri e va a +10 sul Siracusa, sconfitto ieri a San Luca
Due le operazioni di salvataggio, la segnalazione arrivata da Alarm Phone. Chiesto un porto sicuro più vicino possibile
L'assassino lo aspettava sotto la sua abitazione, forse aiutato da un complice
Il caso
Sulla spinosa vicenda Calabria7 ha chiesto il parere del noto legale vibonese che dopo aver studiato le carte è arrivato a questo risultato
Il giovane, italiano di origine marocchina, stava spingendo a mano il suo veicolo per prendere al volo il bus con gli amici, ma è stato centrato dal mezzo pubblico
Il tecnico di Cessaniti, attuale ct della Slovacchia, potrebbe guidare gli azzurri con il fido Hamsik come vice
l'analisi
40 gol segnati e 36 subiti: dopo venticinque giornate di campionato, le cifre definiscono bene le due facce del Catanzaro
La relazione all'Istituto scolastico: "In classe non si riconosce il rispetto per le persone o le regole"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved