Spara alla moglie, poi si uccide assumendo dei farmaci: morti due ultraottantenni

I cadaveri dei due anziani sono stati rinvenuti in un appartamento
Isola Capo Rizzuto

Avrebbe sparato un colpo di pistola contro la moglie e poi si sarebbe ucciso assumendo alcuni farmaci. I cadaveri dei due anziani, ultraottantenni, sono stati rinvenuti in un appartamento di via del Ghirlandaio a Trieste. Indagano i carabinieri, intervenuti sul posto nel pomeriggio dopo una segnalazione dei vicini di casa.

A quanto si apprende, i due anziani erano entrambi nati nel 1939. I vicini – riporta l’ANSA – hanno chiamato le forze dell’ordine, allertati da un cartello che la coppia avrebbe lasciato sulla porta dell’abitazione, in cui si chiedeva di chiamare la polizia e si spiegava dove era possibile reperire le chiavi per accedere nell’appartamento.

A quanto si apprende, i due anziani erano entrambi nati nel 1939. I vicini – riporta l’ANSA – hanno chiamato le forze dell’ordine, allertati da un cartello che la coppia avrebbe lasciato sulla porta dell’abitazione, in cui si chiedeva di chiamare la polizia e si spiegava dove era possibile reperire le chiavi per accedere nell’appartamento.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Inutili i soccorsi dell’equipe sanitaria, intervenuta con l'elisoccorso. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Il cane è stato sequestrato
"Non ha trovato la forza né il coraggio di spiegare che produrrà un divario enorme tra Nord e Sud, a livello economico, di servizi e diritti"
Presente anche una folta delegazione di abitanti di Punta Faro in Sicilia e Cannitello a Villa San Giovanni, le aree che saranno espropriate
Progetto “Squadra Mobile”. Operazione di contrasto al fenomeno dell’illecito stoccaggio e smaltimento di rifiuti
l'inviato
L’ex sito industriale sepolto dalle erbacce e a rischio igienico- sanitario. Promessi mega progetti per rilanciare l’area diventata simbolo della decadenza del territorio
La presidente Nunzia Paese, nominerà l’avvocato nella Cabina di regia regionale con l’obiettivo di dare forza al programma del partito
A metterlo nero su bianco è il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, nella richiesta per chiedere lo scioglimento 
La mostra fotografica di Pino Bertelli resterà gratuitamente aperta al pubblico fino al 31 maggio e poi gli ulteriori appuntamenti di giugno
Il garante Muglia: "E' perenne emergenza. Troppi i segnali gravi. Bisogna uscire dal circolo vizioso che esiste da un decennio"
Dalle movimentazioni scoperte sul giro di droga alle missive scritte dal dominus dal carcere: gli ulteriori dettagli dell'inchiesta della Dda
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved