Calabria7

Spettatori in eccesso rispetto alla capienza del Palagallo, assolto il promoter Senese

Assolto, perché il fatto non sussiste. Il giudice del Tribunale monocratico di Catanzaro Matteo Ferrante, nonostante il pubblico ministero in aula ha chiesto 2 mesi di arresto e il pagamento di un’ammenda di 307 euro, ha scagionato il noto promoter  Maurizio Senese, 56 anni di Catanzaro, anni, legale rappresentante della società Essemme musica, accusato di apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento. Secondo la pubblica accusa Senese avrebbe organizzato il 19 aprile 2015 il concerto di Biagio Antonacci al Palagallo senza avere osservato le prescritte autorizzazioni dell’autorità poste a tutela dell’incolumità pubblica, consentendo l’ingresso di un numero superiore di spettatori rispetto alla capienza della struttura.

I fatti.  In seguito ad un sopralluogo effettuato dalla Polizia locale al Palazzetto dello Sport, dove si stava svolgendo il concerto, gli agenti avrebbero constatato un sovraffollamento dello stabile, nonostante nel verbale della commissione di vigilanza era stato prescritto l’utilizzo solo parziale del Palazzetto, in violazione delle prescrizioni impartite. Un esubero di spettatori risultato dall’acquisizione del totale dei biglietti erogati pari a 5mila a fronte di un’autorizzazione per un massimo di 2.400 persone.  Senonchè Il verbale con cui sarebbero stati prescritti i limiti di capienza della struttura era stato notificato il primo pomeriggio dello stesso giorno del concerto quando la manifestazione stava per avere luogo e i biglietti erano già tutti esauriti. Il giudice, accogliendo le tesi difensive dei legali Giuseppe Pitaro e Vittorio Ranieri, che hanno evidenziato la buona fede del loro assistito e l’agire corretto, ha rilevato come la notifica dell’ordinanza, secondo l’accusa violata, sarebbe stata effettuata solo a ridosso della manifestazione, senza possibilità da parte dell’imputato di poter in concreto porre in essere soluzioni alternative. Tra l’altro i legali hanno dimostrato documentalmente come in realtà Senese già mesi prima del concerto avesse avanzato la richiesta di concessione gratuita del Palagallo al Comune di Catanzaro, scontrandosi col silenzio della burocrazia.  (g. p.)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Scajola: pm chiede condanna a 4 anni e mezzo

manfredi

Ascensore rotto: anziani e disabili segregati in casa (SERVIZIO TV)

Maurizio Santoro

Ferito gravemente in incidente, non ce l’ha fatta Alessandro Lucia

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content