Calabria7

Spirlì e Falcomatà al Granillo per Reggina-Vicenza, la Procura Federale apre un’inchiesta

La Procura Federale ha aperto due procedimenti per accertare eventuali violazioni relative all’applicazione del Protocollo gare di calcio professionistico in modalità ‘a porte chiuse’ in occasione degli incontri Reggina-Vicenza di Serie B e Avellino-Bari del girone C della Serie C, che si sono svolti nel week end.

La gara disputata al “Granillo” aveva scatenato un vespaio di polemiche sui social per la presenza sugli spalti del presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì e del sindaco di Reggio Giuseppe Falcomatà.

L’inchiesta dovrà accertare se siano stati rispettati i numeri previsti dal Protocollo in relazione alle presenze in tribuna. Analogo procedimento era stato aperto per la partita, anche questo di Serie C, Pro Vercelli-Como del 14 marzo scorso”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Emergenza Covid, tre comuni calabresi diventano “zona rossa”

Giovanni Bevacqua

Presa Diretta fa luce sull’omicidio Vinci: “Le terre migliori dovevano finire in mano alla cosca”

Antonio Battaglia

Omicidio Gentile a Catanzaro, la Cassazione: “In appello omessi fatti importanti”

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content