Calabria7

Sta arrivando l’inverno: Calabria nella morsa del gelo

arpacal

Da qualche giorno, dal Circolo polare Artico, si è aperto un canale gelido che ora sta scendendo sull’Europa e presto raggiungerà l’Italia. Queste impetuose correnti freddissime tra domani e sabato faranno irruzione sul nostro Paese provocando un brusco crollo delle temperature e la formazione di due vortici ciclonici. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che una massa d’aria gelida dalla Russia nel corso di domani irromperà impetuosa sull’Italia sotto forma di venti nordorientali che dilagheranno ovunque. Le correnti gelide a contatto con il mare daranno vita a un vortice ciclonico che venerdì si posizionerà sul basso Tirreno e che piloterà una veloce perturbazione che interesserà principalmente Sardegna, Sicilia e Calabria tirreniche.

Nella prima parte del weekend i venti gelidi si faranno più intensi e soffieranno praticamente su tutta Italia; la Tramontana flagellerà il basso Adriatico e lo Ionio con mareggiate sulle coste pugliesi, la Bora soffierà sul medio e alto Adriatico, il Grecale sul Tirreno e il Maestrale in Sardegna. Le temperature subiranno un repentino crollo con valori notturni sottozero su quasi tutta Italia e valori massimi vicino allo zero al Nord, non più alti di 6°C sul resto del Paese. Il vento gelido acuirà ulteriormente la sensazione del freddo. Colpo di scena invece per domenica, una perturbazione atlantica giungerà di gran carriera dalla Francia e si tufferà sul Mediterraneo provocando un peggioramento del tempo con precipitazioni nevose possibili fino in pianura su alcune regioni.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Gaglianese insieme a Davi denuncia da Liguori: Io lasciato solo o quasi a combattere la mafia

Danilo Colacino

Pericoloso abbreviare 2020 nei documenti: vi spieghiamo il motivo

Matteo Brancati

Catanzaro, cani randagi: altri casi di rischio aggressione a Lido

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content