Calabria7

Stati Generale della Lega, per la prima volta in Calabria l’incontro dei dirigenti di partito

giunta occhiuto

Grande soddisfazione per gli Stati Generali della Lega Salvini Premier che si terranno a Zambrone nei giorni 4-5-6 giugno 2021, essendo prevista una massiccia partecipazione dei dirigenti provenienti da tutta la Calabria. L’iniziativa organizzata dal Commissario Regionale Giacomo Francesco Saccomanno e dal Referente della Provincia di Vibo Valentia Michele Pagano prevede, per la prima volta in Calabria, l’incontro dei dirigenti del partito e la possibilità di discutere sui temi rilevanti per la crescita del movimento e delle persone che stanno ricoprendo ruoli dirigenziali. Un momento di informazione e formazione che tenderà, anche, a tracciare le linee e la strategia per le prossime competizioni elettorali.

Radicati nel territorio

Negli ultimi mesi il partito si è fortemente radicato nel territorio e si sono avute centinaia di adesioni, anche di amministratori locali. La manifestazione prevede un ricco programma: Venerdì, dopo la registrazione, ci sarà la prima sessione che prevede un confronto tra i dirigenti locali, con l’intervento del deputato Domenico Furgiuele e le conclusioni di Luca Toccalini, Segretario Nazionale Giovani, Andrea Crippa, Vice Segretario Nazionale, Nino Spirlì, Presidente Regione Calabria e Stefania Pucciarelli, Sottosegretario Ministero Difesa. Sabato, invece, la prima sessione sarà dedicata al Recovery Plan con gli interventi dei Consiglieri regionali Pietro Molinaro e Pietro Raso, oltre a Mario Romano, imprenditore. Le conclusioni sono affidate a Nicola Tufo, amministratore regionale della Lega, e Pasquale Pepe, senatore e responsabile del Dipartimento Mezzogiorno.

Welfare e infrastrutture

La seconda sessione, che tratterà delle pari opportunità e del welfare, prevede gli interventi di Tilde Minasi, capogruppo regionale, di Francesca Porpiglia, Francesco del Giudice e Caterina Cappone, con le conclusioni di Laura Ravetto, responsabile del Dipartimento Pari Opportunità. A proseguire, la terza sessione, che si interesserà delle infrastrutture, con gli interventi di Cataldo Calabretta, commissario Sorical, Renato Bellofiore, commissario Corap, Filippo Mancuso, consigliere regionale, e Domenico Furgiuele, deputato. Le conclusioni al Vice Ministro Alessandro Morelli. Domenica mattina la quarta sessione che riguarderà il tema “Legalità&Sicurezza”, con gli interventi di Billi Simone, parlamentare estero, Gregoria Iannotta, Dipartimento Regionale Giustizia, Lanfranco Calderazzo, Dipartimento Regionale Sicurezza&Legalità&Antimafia. Le conclusioni al Sottosegretario Ministero Interni, Nicola Molteni.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Regionalismo differenziato: “Non limitare a destinazione risorse future”

manfredi

Lucano, la persecuzione è contro l’idea di accoglienza che rappresento

Maria Teresa Improta

Lobello: “Catanzaro Jazz Fest fra concerti, seminari e degustazioni”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content