Strage migranti a Cutro, premiati volontari. Occhiuto: “Vi sono riconoscente”

Tragedia di Cutro, alla presenza di Occhiuto premiati i volontari e le associazioni con la Pro Loco di Cropani che hanno aiutato i naufraghi

Le associazioni sono l’anima dei Comuni, una grande risorsa per le comunità locali,  tutti ne traggono beneficio come fondamentale supporto per la valorizzazione e la promozione del territorio e non solo. A riconoscere l’operato lodevole della Pro Loco di Cropani ci ha pensato, questa volta, il Comune di Isola Capo Rizzuto che ha organizzato un incontro con le realtà associative e le massime autorità territoriali della provincia Crotone, che hanno condiviso la tragedia dei migranti sulla spiaggia di Steccato di Cutro.  Le associazioni, tutti i volontari sono  diventati i protagonisti della prestigiosa sentita cerimonia di ringraziamento, organizzata dal sindaco Maria Grazia Vittimberga  al Cinema Teatro Eraclea, immobile confiscato  alla ‘ndrangheta.

Occhiuto: “Vi sono riconoscente”

Occhiuto: “Vi sono riconoscente”

Il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto, autorevolmente presente all’iniziativa, ha dichiarato di essere orgoglioso di governare la Calabria con tante associazioni di volontariato così generose e così capaci, che sono l’orgoglio dell’intera Regione. “Avete fatto e continuate a fare un lavoro straordinario ed io vi sono riconoscente, siate orgogliosi di quello che avete saputo dimostrare e non solo nelle ultime settimane”, ha puntualizzato il presidente Occhiuto. Il sindaco di Isola Capo Rizzuto Vittimberga ha sottolineato che “non solo le associazioni della provincia di Crotone sono prontamente intervenute ma anche quelle fuori provincia, infatti oggi è presente la Pro Loco di Cropani col suo presidente Angelino Grano che si è subito prodigato a dare una mano per la raccolta di indumenti necessari ai ragazzini sopravvissuti alla tragedia di Steccato di Cutro”. Angelino Grano assieme al Presidente onorario Luigi Stanizzi già Direttore Responsabile del Bollettino Ufficiale della Regione Calabria e al  Vicepresidente  Alberto Brescia sono stati molto applauditi dai presenti. Il sindaco Ceraso del Comune di Cutro  ha espresso la propria gratitudine ai soccorritori e alle associazioni tra cui la Pro Loco di Cropani: “con loro mi sento meno solo” ha evidenziato nel concludere il suo intervento.

Premiati volontari e associazioni

Presenti in sala le massime autorità civili, militari e religiose, tantissimi sindaci tra cui  Simone Puccio primo cittadino di Botricello. Il presidente Angelino Grano, in rappresentanza della Pro Loco Cropani, è stato premiato dalle autorità con una medaglia e una pergamena. Al momento della consegna sul palco non è riuscito a nascondere la commozione. Grande soddisfazione in Casa Pro Loco, premiata  per aver tempestivamente raccolto l’invito del comune di Isola Capo Rizzuto per la raccolta e consegna  di indumenti per i più piccini, sopravvissuti alla tragedia del mare di Steccato di Cutro. “Per lo spirito di sacrificio, l’abnegazione e l’altruismo dimostrati fin dalle prime ore di quel tragico 26 febbraio 2023, valori propri delle anime nobili e di un’umanità che non si arrende”, sono state le parole colme di sentita e commossa riconoscenza del sindaco Maria Grazia Vittimberga. Struggente il ricordo degli operatori nel racconto dei soccorsi e del recupero dei cadaveri in mare. Presenti i rappresentanti e i vertici di tutte le organizzazioni di volontariato, protezione civile, del 118,  i pescatori, nonché il direttore del Cara di Isola Capo Rizzuto Ignazio Mangione della Croce Rossa Italiana. Ciascun volontario ha donato e continua a donare il proprio contributo di professionalità, di amore e sostegno con grande umanità.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nuovo aumento delle quotazioni dei prodotti raffinati e nuovi rialzi sui listini dei prezzi consigliati dei maggiori marchi
La sua posizione è al vaglio di investigatori e della Procura distrettuale. Non si conosce, al momento, il movente della sparatoria
Espletate le formalità di rito, l’uomo è stato condotto presso la propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari, su disposizione dell’autorità giudiziaria
L’escalation ha trovato il suo epilogo lo scorso 13 maggio, quando l’uomo ha inviato alla donna una foto ritraente una pistola e sullo sfondo il quartiere presso cui la stessa abita
La Procura partenopea manca di una guida dai primi di maggio 2022, quando Giovanni Melillo è stato nominato procuratore nazionale antimafia
Il sinistro si è verificato ieri sera, poco dopo le 19, sulla strada provinciale 241
Mentre uno dei poliziotti gli stava parlando, un altro agente si è avvicinato di spalle, lo ha afferrato e posto in sicurezza
La polizia era stata allertata perché l'anziana, affetta da demenza, maneggiava un coltello da bistecca
Lo ha ammesso il capo aggiunto dei servizi di intelligence del ministero della Difesa dell'Ucraina, Vadim Skibitski. Ma tra gli obiettivi non c'è solo Putin
"Si compie un cammino che avevano cominciato i miei governi e che la sinistra aveva colpevolmente interrotto" ha detto il leader di Forza Italia
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved