Calabria7

Strangola la moglie e la manda in ospedale, un arresto a Cosenza

furto

Minacciava di morte la moglie, dopo averla aggredita, mettendole le mani al collo nel tentativo di strangolarla e dopo averla ferita con un coltello da cucina, ma è stato fermato in tempo dalla Polizia.

E’ successo a Cosenza dove personale della squadra volante, nella serata di ieri, ha  arrestato, in flagranza di reato, un uomo di 59 anni, M.G., per maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni consumati ai danni della moglie di 56 anni. L’arrestato, residente nel centro storico, è stato sorpreso grazie alla segnalazione anonima giunta al 113 da parte di un cittadino. La donna è stata trasportata in ospedale dove i sanitari le hanno riscontrato una contusione al polso sinistro, escoriazioni al collo, escoriazioni al polso destro”. Guarirà in 5 giorni.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Salgono su albero e rimangono bloccati, vigili del fuoco salvano 3 gatti

Andrea Marino

Parte l’edizione 2019 di “Lorica Libro Amica”

Mirko

Anas, lavori sugli impianti gallerie A2

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content