Studentesse pubblicano un video sul ritrovamento di Denise Pipitone: scoppia il caso

Indignati i genitori della piccola scomparsa nel 2004. Piera Maggio: "Si dovrebbero vergognare". Il Liceo classico Cutelli pronto a prendere provvedimenti

Denise Pipitone, eccomi sono io“. Sono le parole di una studentessa del Liceo classico Cutelli di Catania, in una video pubblicato sui social, in cui una compagna di classe intervista la giovane mentre un’altra registra le immagini. Lo scherzo di pessimo gusto, poi rilanciato da una trasmissione Rai, è diventato un caso scatenando l’indignazione della famiglia della piccola scomparsa, quando aveva 4 anni, l’1 settembre del 2004 a Mazara del Vallo.

Le parole indignate di Piera Maggio e di Pietro Pulizzi (madre e padre di Denise)

Le parole indignate di Piera Maggio e di Pietro Pulizzi (madre e padre di Denise)

 “E mai possibile – hanno commentato Piera Maggio e Pietro Pulizzi – che per qualche like siano disposti a tutto e con tanta leggerezza? Dovreste vergognarvi e riflettere su ciò che avete fatto. Di sicuro non è quello che la scuola e le vostre famiglie vi hanno insegnato”.

Il Liceo classico Cutelli pronto a prendere provvedimenti

 Il caso esploso sui social, e finito in tv, è stato oggetto di attenzione anche da parte della scuola, che dopo aver convocato d’urgenza un Consiglio d’Istituto con all’ordine del giorno la vicenda, è pronta a prendere seri provvedimenti.

Il video 

 Nelle immagini, pubblicate sui social, si vedono una ragazza che interpreta i panni della giornalista e un’altra che invece finge di essere Denise Pipitone e che racconta, rispondendo alle domande della compagna di classe, di essere lei la giovane scomparsa nel 2004 e di aver vissuto per tutto quel tempo nello sgabuzzino dell’istituto.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Edison Malaj è deceduto schiacciato da una lastra di cemento mentre lavorava nel piazzale delle ex cantine sociali di Frascineto
Al "Ceravolo" una partita equilibrata con brivido finale per i giallorossi, che salgono a 39 punti
L’uomo è stato portato in elisoccorso all’Annunziata di Cosenza. La strada fortunatamente non era trafficata al momento dell’incidente
"Si sta cercando di delocalizzare il poco rimasto nel capoluogo che fino a ora rendeva la stessa realtà, e l'area più centrale della Calabria, attrattivi"
Dirigenti dell’Anas, indagati per presunta corruzione, avrebbero fornito informazioni riservate sulle gare. Tutto ruota intorno alla Inver
È il caso di un uomo di 74 anni. Una Tac alla testa ha rivelato la presenza di un ago per l'agopuntura che stava causando un’emorragia cerebrale
Il Coruc, Comitato regionale universitario di coordinamento della Calabria, ha dato l'ok definitivo
Durante la notte i malviventi hanno sfondato la porta, ma è immediatamente scattato l'allarme
La 20enne era stata rapita dal padre e non riusciva a tornare in Italia, a casa della mamma, per le vie legali
L’ateneo di Reggio Calabria ha potenziato l’offerta formativa per il prossimo anno accademico 2024/2025 con le nuove triennali
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved