Calabria7

Sul tetto per protesta, operaio accusa malore nel Cosentino

incidente a reggio-alt

Circa 15 operai che lavorano per il Consorzio di bonifica di Trebisacce, comune in provincia di Cosenza, sono saliti stamattina sul tetto della centrale elettrica di contrada Insiti, a Corigliano-Rossano. La protesta è motivata dai mancati pagamenti degli stipendi degli ultimi 5 mesi, che non sarebbero stati versati a causa di mancati accreditamenti da parte della Regione Calabria. Un altro operaio, presente sul luogo, ha accusato un malore mentre protestava ed è stato soccorso dai sanitari del 118. Sul posto presenti anche i vigili del fuoco e le forze dell’ordine.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Migranti, fermati presunti scafisti dello sbarco di 50 persone nel Reggino

Antonio Battaglia

Un francobollo per ricordare Jole Santelli, l’omaggio del Mise e il ricordo di Giorgetti

Mirko

Scossa di terremoto di magnitudo 3.3 nel Vibonese

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content