Sullo Stretto preoccupa l’attività dell’Etna, scatta allerta rossa. “Eruzione in arrivo”

Allerta rossa sull'Etna per "l'altissima probabilità di accadimento imminente o in corso di fontane di lava"

La Protezione civile della Regione Siciliana ha fatto scattare l’ “allerta rossa” sull’Etna per “l’altissima probabilità di accadimento imminente o in corso di fontane di lava”. Il capo del dipartimento, Salvo Cocina, ha inviato i “Comuni ad attivare i Centri operativi comunali, le proprie strutture e il volontariato nonché le misure previste nel Piano di Protezione civile”. Tremore vulcanico alto, allerta rossa sull’Etna Le reti di monitoraggio del vulcano catanese, a partire delle 12.10 e poi di nuovo dalle 13.30 di ieri, hanno registrato un repentino incremento dell’ampiezza media del tremore vulcanico portandosi su valori alti. 

Sullo Stretto preoccupa l’attività dell’Etna

Sullo Stretto preoccupa l’attività dell’Etna

A causa della copertura nuvolosa nella zona sommitale dell’Etna non è possibile effettuare osservazioni tramite la rete di video sorveglianza.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L’anticiclone Zèfiro prova a portare l’Estate, ma questo maggio 2023 continuerà ad alternare schiarite e diffusa instabilità
Agli idonei di questa tornata sono state messe a disposizione le 719 sedi rimaste vacanti che non sono state scelte, né assegnate d’ufficio ai primi 4124
L’Università della Calabria vince il bando nazionale per l’edilizia sportiva. Nel '24 avvio dei lavori per la Cittadella dello Sport ed il potenziamento delle strutture del Campus
La partecipazione all’evento è gratuita e dà diritto a 3 crediti formativi per gli avvocati
La banca ha chiamato i clienti invitandoli a restituire le somme eccedenti, pena l’addebito sul conto corrente
Il Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio impiega un cofinanziamento fino al valore massimo complessivo di 550 milioni di euro
Le operazioni hanno consentito di liberare diverse aree pubbliche che risultavano occupate dall'ingombro dei mezzi
La prima deposizione in un processo del nuovo collaboratore di giustizia nipote del boss Pantaleone Mancuso, detto Luni
Effettuati più di 1200 tamponi. Un morto nelle ultime 24 ore
Entrambi, nel dicembre dello scorso anno, si erano resi responsabili di una violenta aggressione, avvenuta nei pressi di un locale
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved