Calabria7

Super green pass e mascherina in luoghi affollati, rafforzati controlli nel Crotonese

vigili urbani a Catanzaro

Controlli rafforzati per il super green pass nel Crotonese in concomitanza con le festività natalizie. In particolare negli stadi, in palestre, ristoranti, bar, feste e spettacoli e in tutti i luoghi maggiormente frequentati e della movida. E’ quanto ha disposto il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica riunitosi in Prefettura, a Crotone, con la partecipazione dei vertici delle Forze dell’Ordine, di un delegato della Provincia, del vicesindaco del Comune di Crotone e dei sindaci dei comuni di Cirò Marina, Cutro, Isola di Capo Rizzuto, Petilia Policastro.

“Nel corso del Comitato – informa una nota della Prefettura di Crotone – è stato disposto un decisivo rafforzamento dei controlli, che saranno effettuati da tutte le forze dell’ordine e dai Comandi di Polizia locale, sul rispetto delle misure previste per il contenimento del contagio da Covid-19. Continuità e regolarità nell’azione volta a garantire il rispetto delle norme sul green pass e, dal 6 dicembre, data di entrata in vigore del decreto, sul super green pass”.

Obbligo di mascherina nei luoghi affollati

Il prefetto Maria Carolina Ippolito ha sottolineato “l’importanza della collaborazione da parte dei cittadini nel rispetto di tutte le misure soprattutto per quanto riguarda il possesso del green pass rafforzato e l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi in cui si formano assembramenti o affollamenti”.

Ai sindaci presenti è stata chiesta la massima collaborazione nelle attività di controllo e nello svolgimento di iniziative volte a sensibilizzare i cittadini sull’osservanza di comportamenti corretti e responsabili. I sindaci valuteranno l’opportunità di adottare ordinanze specifiche volte ad imporre l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto nei luoghi in cui si verifica il maggiore afflusso di persone, soprattutto in occasione dello shopping natalizio.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Fisco, è calabrese la seconda città d’Italia con i rifiuti più costosi

Mirko

Invasione di proprietà, truffa e furto aggravato: due denunce nel Vibonese

bruno mirante

Last Generation, le fughe di notizie alla “Bressi Carni” e la talpa all’interno del sodalizio

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content