Superbonus villette, il 30% dei lavori da ultimare entro il 30 settembre: ecco come calcolarlo

Nel calcolo del 30%, ha chiarito l'Agenzia delle Entrate, "si potrà fare riferimento a tutte le lavorazioni" previste dalla ristrutturazione
Ance Calabria e sindacati sul Superbonus: "Servono più controlli"

Nei cantieri edili interessati al superbonus si lavora a ritmi serrati. Scade infatti a fine mese, cioè al 30 settembre, il termine per raggiungere almeno il 30% dei lavori di villette unifamiliari e singole unità immobiliari “indipendenti e autonome”. Raggiungere il 30% dei lavori previsti è necessario per ottenere il superbonus al 110% per questo tipo di unità immobiliari. Secondo quanto riporta l’edizione online de Il Messaggero, hi riuscirà a raggiungere entro il 30 settembre il 30% dei lavori potrà ottenere il credito fiscale per i lavori ultimati entro il 31 dicembre 2022, data questa che riguarda gli interventi effettuati dalle persone fisiche su villette o anche abitazioni in edifici plurifamiliari, ma funzionalmente indipendenti negli impianti con accesso autonomo all’esterno. Ad esempio un appartamento condominiale con accesso dal giardino privato o anche dal cortile comune.

Nel calcolo del 30%, ha chiarito l’Agenzia delle Entrate, 2si potrà fare riferimento a tutte le lavorazioni” previste dalla ristrutturazione “e non solo a quelle oggetto di agevolazione”, ad esempio si possono includere nei lavori già fatti i lavori che prevedono il 50% di detrazione come il cambio degli infissi o l’istallazione di un impianto di condizionamento. L’effettivo raggiungimento del 30% dei lavori dovrà essere provato dal direttore dei lavori. E non basta una autoertificazione. Il professionista dovrà sottoscrivere una dichiarazione da allegare alla documentazione di cantiere per la chiusura dei lavori e dovrà tenerla a disposizione degli organi di controllo. Questa dichiarazione dovrà basarsi su una “idonea documentazione probatoria”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La Cgia di Mestre denuncia il fenomeno della crescente presenza nel settore di installatori, sprovvisti dell'adeguata formazione obbligatoria
Gli imputati dovranno pagare anche una provvisionale di 50 mila euro per i genitori e 10 mila euro per il fratello
Le piattaforme procurano volontà di passare sempre più tempo online, astinenza quando si è offline e fallimento nel controllo del tempo
“In questo anno e mezzo di governo, traspare il solito odio rosso senza vergogna. Una vera e propria escalation di insulti ai danni della presidente”
Vittima e aggressore sono già stati indagati nell'Operazione Tritone. Dietro il tentato omicidio l'ombra della mafia nel settore degli autospurghi
Gli amministratori comunali si sono confrontati con i partner del progetto "La Città della Cultura". Il sindaco: “Vogliamo essere pronti"
“L’idea del Governo di realizzare nella zona di Alli di Catanzaro un CPR si pone in modo netto contro le aspirazioni di crescita della città”
La candidatura del presidente della Regione era stata anticipata. "Ho deciso di dare una mano al ministro", aveva detto
La donna ha anche aggredito un’impiegata che ha cercato di fermarla. I danni complessivi sono stati di circa 1.500 euro
Il deceduto è di nazionalità georgiana ed è stato trovato vicino ai bagni pubblici. Gli inquirenti hanno disposto l’autopsia
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved