Calabria7

Tablet gli esplode tra le mani, bimbo di cinque anni finisce in ospedale

Un momento tranquillo all’improvviso si è trasformato in una domenica di paura per una famiglia di Padova. Il loro bambino di 5 anni stava da solo in salotto a giocare col tablet, in attesa di andare a pranzo quando tutto ad un tratto il dispositivo è scoppiato nelle mani del minorenne. Prima il botto, poi le scintille. Infine il fumo. I genitori spaventati hanno chiamato subito il 118. Sono arrivati anche i vigili del fuoco. Fortunatamente solo lievi ferite per il minore, come riporta il Gazzettino.

Bimbo di cinque anni finisce in ospedale

Mentre il bambino di 5 anni veniva assistito dai sanitari, i pompieri hanno fatto arieggiare la casa invasa dal fumo. Il minore è stato accompagnato in ospedale per accertamenti. I medici del pronto soccorso pediatrico hanno riscontrato lievi escoriazioni alle mani e al volto. Sono stati fatti ulteriori controlli agli occhi e alle vie respiratorie per l’inalazione dei fumi. Dopodichè il bambino è stato dimesso ed è tornato a casa con i genitori. La polizia di Stato intanto ha acquisito il dispositivo per ulteriori verifiche.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Aiac Calabria, al via i corsi licenza C e licenza D. Il presidente Mesiti: “Grande opportunità”

Antonio Battaglia

Cosenza, 13enne denuncia il padre e lo fa arrestare

Mirko

Rifiuti a Reggio, gestione degli impianti nel caos

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content