Calabria7

Taglio del nastro a Squillace, apre un nuovo supermercato Crai (PUBBLIREDAZIONALE)

Nuovo supermercato Crai Extra a Squillace. Il taglio del nastro del nuovo punto vendita è previsto per venerdì 9 settembre alle ore 9 in località Impise, sulla strada statale 106. La gestione è affidata al gruppo CR, che negli scorsi mesi ha inaugurato due punti vendita a Catanzaro – su viale Isonzo – e nel centro commerciale “La Torre” di Cropani Marina, e rafforza così la partnership con il gruppo Regina per lo sviluppo del marchio Crai in tutta la Calabria. L’iniziativa imprenditoriale intende offrire un servizio alla collettività in una delle piazze più importanti della provincia di Catanzaro, offrendo un servizio alla cittadinanza e consentendo al contempo di creare occupazione dando un impiego stabile a giovani desiderosi di mettersi al lavoro per servire la comunità. All’interno della nuova Crai Extra, che conta 21 addetti assunti, sarà possibile contare su un assortimento di oltre 12mila articoli tra pescheria, salumeria, macelleria, enogastronomia, ortofrutta e pizzeria. 

Qualità a prezzi calmierati

Particolare attenzione è stata posta nella selezione dei fornitori di frutta, verdura, salumi e formaggi per offrire ai clienti prodotti di alta qualità a prezzi calmierati. La scelta di avvalersi dei caseifici, nonché delle imprese agricole e zootecniche del territorio per l’approvvigionamento è stata dettata dalla volontà di supportare la filiera agroalimentare calabrese. Sarà quindi possibile godere dei sapori tipici della tradizione culinaria calabra e allo stesso tempo sostenere l’economia locale. Il made in Calabria sugli scaffali della Crai sarà affiancato dai prodotti più innovativi presenti sul mercato nazionale. Appuntamento a venerdì 9 settembre per festeggiare insieme una nuova avventura all’insegna della qualità e della convenienza.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

A Torre di Ruggiero la “International Rescue Academy Mariella Licari”

Mirko

Tansi: Calabria guidata da imbroglioni, adesso basta (SERVIZIO TV)

manfredi

Gli revocano “ingiustamente” certificato antimafia, catanzarese chiede 5milioni

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content