Calabria7

Taglio illegale alberi in area demaniale, una denuncia nel Crotonese

Ha abbattuto illegalmente dieci alberi all’interno di un bosco del demanio forestale a Petilia Policastro. Un operaio di 39 anni è stato denunciato dai carabinieri forestali con l’accusa di furto e deturpamento di bellezze naturali.

I militari, che avevano notato il taglio e il prelievo illecito del legname in località Comunello di Petilia Policastro, attraverso l’utilizzo di apparecchiature per la ripresa a distanza, sono riusciti ad individuare il responsabile. In particolare nell’area sono stati abbattuti, senza alcuna autorizzazione, 10 alberi delle specie castagno, acero, ontano nero dell’altezza di oltre 20 metri.

La dinamica degli interventi era stata studiata in ogni dettaglio. In una prima fase, infatti, si abbattevano gli alberi; poi si depezzavano in modo da rendere agevole il carico e il trasporto e infine, quando era possibile, avveniva il trasporto tramite mezzi fuoristrada.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Scarpe, borse e jeans contraffatti al mercato di Crotone, sequestri e denunce

manfredi

Arresto Castorina, Lega Calabria: “Pd incapace di selezionare la classe dirigente”

bruno mirante

Coronavirus, bollettino Catanzaro-Crotone-Vibo: 8 nuovi casi positivi

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content