Calabria7

Talerico “promosso” da Lupi, Tallini esulta: “Senza i moderati il centrodestra non vince”

“L’adesione di Antonello Talerico al progetto di Noi con l’Italia, suggellata dall’incontro con il presidente nazionale Maurizio Lupi, rafforza il fronte moderato e riformista del centrodestra calabrese e italiano”. Ad affermarlo è Domenico Tallini, responsabile regionale Enti locali – Noi con l’Italia. “Molto significativa è stata la scelta del presidente Lupi di affidare all’avvocato Talerico la responsabilità nazionale del settore “professioni”, vale a dire – sottolinea Tallini – i rapporti con quel vasto mondo professionale che non si sente rappresentato dagli estremismi e guarda con grande interesse alle proposte moderate e innovatrici che possono venire da una forza equilibrata come Noi con l’Italia”.

La discesa in campo a Catanzaro come candidato sindaco

“La decisione di Antonello Talerico è coerente con il suo percorso politico di questi anni che – secondo Tallini – lo hanno visto protagonista di un’entusiasmante battaglia elettorale regionale nel centrodestra che, ci auguriamo, presto potrebbe rivelarsi vincente. Altrettanto entusiasmante è stata la sua battaglia elettorale in autonomia al Comune di Catanzaro, con una candidatura a sindaco sostenuta da liste civiche e da Noi con l’Italia, che si è rivelata determinante per l’esito finale, eleggendo anche quattro consiglieri. Tutto ciò a dimostrazione che senza la componente moderata il centrodestra non vince. All’avvocato Talerico giungano i nostri auguri di buon lavoro, sicuri che saprà fornire importanti contributi programmatici al centrodestra nazionale in vista delle elezioni di settembre che vedranno una grande affermazione di Noi con L’Italia e del presidente Maurizio Lupi”.

LEGGI ANCHE | Talerico rompe gli indugi e segue Tallini anche in Noi con l’Italia. C’è l’accordo con Lupi

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Regione, Agricoltura: pagamenti per 20 milioni

Mirko

Danneggiata la vetrina di una gioielleria nel centro di Catanzaro, indaga la Polizia

Mirko

Picchia il padre, giovane arrestato a Catanzaro

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content