Calabria7

Tamponamento tra tir e auto in Lombardia, muore un camionista di Catanzaro

Si chiama Domenico Schinello 48 anni, l’autotrasportatore che ha perso la vita nel tragico incidente verificatosi nella notte tra martedì e mercoledì sull’A21, nel tratto autostradale Pontevico – Manerbio (direzione Cremona), nel cuore della Lombardia. L’uomo, originario di Catanzaro ma residente a Calcinate, nel Bergamasco, era a bordo del suo camion, quando è entrato in collisione con un altro automezzo pesante e una vettura.

Lascia moglie e figlio di appena dieci anni

Secondo le prime ricostruzioni effettuate dalla polizia stradale intervenuta sul posto, Schinello è rimasto incastrato nell’abitacolo, nella cabina schiacciata contro il rimorchio del camion che aveva davanti a sé: ferito in modo lieve anche il secondo camionista, 34 anni, e un uomo e una donna di 49 e 51 anni a bordo di una Citroen Picasso rimasta coinvolta nell’incidente. Al momento le cause dell’incidente sono ancora al vaglio delle forze dell’ordine: non è esclusa nessuna ipotesi. Schinello sarebbe dovuto tornare a Catanzaro, sua città di origine, ad agosto e questi sarebbero stati i suoi ultimi giorni di lavoro prima riabbracciare la moglie Felicia e il figlio di appena dieci anni.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Salgono i contagi in un Comune del Catanzarese: 3 nuovi casi e oltre 100 in quarantena

Sergio Pelaia

Orrico (M5s): “Nuova Giunta sia all’altezza della sfida”

Mirko

“Preoccupati da Quota 100, a rischio tenuta sistema pubblico”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content