Calabria7

Tdm: “Cittadini di Lamezia Terme registrano indifferenza per loro salute”

“Ancora una volta i cittadini lametini devono registrare l’indifferenza per la loro salute da parte delle amministrazioni del settore sanità a tutti i livelli. Le promesse hanno fatto ormai l loro tempo e non vengono rispettati gli impegni presi per migliorare le condizioni della sanità che registra un’ annosa carenza di personale medico e paramedico, con conseguente riduzione di servizi ai pazienti e liste d’attesa estenuanti. L’ospedale di Lamezia, in particolare , è stato penalizzato dal trasferimento di importanti servizi in altre strutture, senza tener conto dei pazienti che vi accedono da tutto il territorio lametino.” E’ quanto affermano  Concetta Perri e Felice Lentidoro, Per Cittadinanzattiva- TDM .

“La situazione oggi è ancora più grave per la diminuzione del personale in ferie, giustamente dovute, a cui si aggiunge personale lontano per malattia.

La situazione è ancora più grave al Pronto Soccorso dove i medici sono costretti a turni pesanti, sopportati con senso di responsabilità nei confronti dei pazienti, tanto da rinunciare al riposo dopo il servizio notturno per affiancare il medico di turno.

Noi del Tribunale per i Diritti del Malato (TDM) ci uniamo all’appello dei sanitari del PS, denunciando con forza questa situazione insostenibile e chiediamo al Prefetto e alle autorità competenti nella difesa dei diritti dei cittadini di intervenire per rendere più sicuro questo importante servizio d’urgenza medica, anche per evitare che si verifichino involontari errori dovuti ad un carico di lavoro impossibile”.

Redazione Calabria 7

Articoli Correlati

Catanzaro: anche i vasi su corso Mazzini, cercasi buon arredatore

Matteo Brancati

Giunta Catanzaro, patrocini a manifestazioni culturali e spettacoli

manfredi

Istat, il 29% degli italiani non si fida di acqua rubinetto

Matteo Brancati