Calabria7

Teatro Comunale Catanzaro, benvenuto sipario: stagione ricca di eventi

Il sipario è un elemento scenico importante per un teatro e il suo tanto atteso arrivo è stato degnamente celebrato al Cinema Teatro Comunale di Catanzaro con un evento speciale: “Open Theatre”. Un intenso pomeriggio nel quale si sono susseguiti laboratori di recitazione per adulti e bambini e poi la presentazione della nuova, ricchissima stagione teatrale. Sul palco il Presidente Onorario del Comunale, Paolo Abramo, che ha sottolineato il grande lavoro culturale e sociale realizzato dal Comunale e l’attenzione catturata in pochissimo tempo. “Il Comunale è diventato veramente il Centro del centro storico – ha sottolineato Francesco Passafaro, direttore artistico dello storico teatro cittadino – Una frase nata per esprimere il valore di questo luogo che ha una posizione strategica, non solo fisicamente ma proprio nel cuore di ogni catanzarese e non solo. Ognuno di noi ha dei ricordi in questo posto meraviglioso che si proietta nel futuro con i piedi ben piantati nel passato e nel presente.” Passafaro ha anche ringraziato Francesco Proto e tutta la sua famiglia, “senza la quale tutto questo non sarebbe stato possibile”.

Tanti gli appuntamenti previsti per il 2019-2020. Gli spettacoli del Teatro Incanto che spazieranno dalla commedia popolare con “Quandu u diavulu t’accarizza”, alla prosa con “Il sindaco del rione Sanità” e “Cuda mpagghjata”, due spettacoli nati entrambi dal genio di Eduardo De Filippo, il secondo scritto dal più grande commediografo di Catanzaro, Nino Gemelli. E poi, 2 opere particolari, “Il bimbo parlante”, che racconta la storia di un bambino che non parla e dello straordinario rapporto della sua famiglia con lui e poi “Viva la Calabria”, una favola musicata che racconta del primo calabrese che la storia ricordi, Aschenez, l’inventore della barca a remi e del suo incredibile piano per portare tutta la spazzatura in Calabria. La stagione di Ama Calabria con ospiti importanti: Flavio Insinna, Paolo Fresu, Raoul Bova, Marisa Laurito, Peppe Barra, Glauco Mauri, Luca Bono, campione del mondo di illusionismo, La Camerata ducale, l’omaggio a Fellini e il premio Oscar Nicola Piovani. Non mancherà il Teatro Hercules di Piero Procopio e tanto cinema con film importanti come “C’era una volta a…Hollywood” di Quentin Tarantino, “Il sindaco del rione sanità” di Mario Martone, il vincitore del 76° Festival di Venezia “Joker” e l’utimo lavoro di Ron Howard “Pavarotti”.

Il Comunale ospiterà anche il ReFF, il festival internazionale del cortometraggio, dal 4 al 6 ottobre. Tante novità anche per il TeatroLab del Teatro Incanto che vedrà la collaborazione con le maggiori scuole di danza di Catanzaro – Dream Ballet, Arte Danza, Danza sempre, Maison d’art, Echi d’arte, Centro danza respiri, Maison de la dance, Danza sempre, Danzart, In punta di piedi, Passione danza, Baila, Relevè – che metteranno a disposizione la loro arte per dare agli attori una preparazione ancora più completa. Nasce inoltre l’Academy, un percorso professionale di teatro con la supervisione artistica dell’attore e regista, esperto della voce, Matteo Belli e la partecipazione di grandissimi artisti del panorama nazionale e internazionale. E poi gli eventi extra con Denny Mendez, Sconsolata, Ninni Bruschetta ed Enrico Lo Verso… Un teatro, quindi, da vivere e condividere, a tutte le età e per tutti i gusti!

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Abramo intervistato da Radio Radicale dopo mozione in Comune

manfredi

Le 15 aziende calabresi di “Itfood” presenti al “Foodex Japan”

Carmen Mirarchi

Sviluppo competenze digitali Catanzaro, presentato il bando

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content