Temperature di inizio estate in Calabria, in arrivo l’anticiclone “Scipione l’Africano”

Il bel tempo ed il caldo potrebbero persistere fino a novembre, al momento le proiezioni sub-stagionali per il prossimo mese indicano valori oltre la media
meteo capodanno

Una lunghissima ed interminabile estate, iniziata il 10 maggio e destinata ad allungarsi fino a novembre. A prevederlo sono gli esperti del sito www.ilmeteo.it, secondo cui è l’anticiclone Scipione l’Africano, come avvenuto già nella prima parte di giugno, a riportare “condizioni stabili, soleggiate e con massime di circa 6-7 gradi oltre la media del periodo. A giugno – ricordano i meteorologi – i valori schizzarono fino a 41-42 gradi, nei prossimi giorni arriveranno a 34-35, complice la durata inferiore del giorno. Comunque vivremo una fase eccezionale di caldo senza precedenti: fino ad oggi il 2022 è l’anno più caldo dal 1800, si va verso il nuovo record da 222 anni”.

Per Lorenzo Tedici, meteorologo del sito, nei prossimi giorni, e su gran parte del Paese anche nelle prossime settimane, le temperature resteranno quelle “tipiche di fine primavera o inizio estate”. Buone notizie in chiave caro bollette, perché in questo modo sarà possibile tenere spento il riscaldamento ma non va dimenticato il rovescio della medaglia del riscaldamento globale. Meno consumi in inverno, maggiori consumi in estate per l’uso dell’aria condizionata.

Per Lorenzo Tedici, meteorologo del sito, nei prossimi giorni, e su gran parte del Paese anche nelle prossime settimane, le temperature resteranno quelle “tipiche di fine primavera o inizio estate”. Buone notizie in chiave caro bollette, perché in questo modo sarà possibile tenere spento il riscaldamento ma non va dimenticato il rovescio della medaglia del riscaldamento globale. Meno consumi in inverno, maggiori consumi in estate per l’uso dell’aria condizionata.

Le previsioni

“Le massime – assicura Tedici – saranno elevate ovunque fino a domani, poi da venerdì caleranno al Nord per l’arrivo di qualche acquazzone, localmente intenso sulle Alpi: sulla catena alpina cadrà qualche fiocco di neve solo sulle cime più alte, oltre i 2500 metri come avviene in agosto. Sul resto del Paese il bel tempo ed il caldo potrebbero persistere fino a novembre, al momento le proiezioni sub-stagionali per il prossimo mese indicano valori oltre la media”. Il quadro di insieme meteo, spiega il meteorologo, vede “un importante ‘blocco ad omega’ con l’anticiclone Scipione l’Africano bloccato da due cicloni, il primo sulle Azzorre ed il secondo sulla Turchia.

In presenza di un ‘blocco ad omega’, definito così dalla forma della lettera greca, il tempo cambia molto lentamente: al più nei prossimi giorni sono previste infiltrazioni atlantiche verso il settentrione dove il tempo diventerà più instabile con frequenti acquazzoni in particolare a ridosso dei rilievi. Al Centro-Sud Scipione l’Africano potrebbe invece far proseguire l’estate fino al sesto mese consecutivo. Chissà se entro il 2100 festeggeremo il Natale in spiaggia sulla sdraio e sotto l’ombrellone, come ai Tropici e nei Paesi dell’emisfero australe”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Interrogatorio di garanzia davanti al gip di Vibo. Ha risposto a tutte le domande l’ex direttrice amministrativa Valentina Amaddeo. Prodotta una memoria difensiva
L'ordinanza sulla sicurezza dei bagnanti comprende i Comuni da Simeri Crichi a Monasterace fino alla foce del torrente Assi
Ne dà notizia in una nota l'ateneo, spiegando che le circostanze della morte dell'avvocato e giurista "sono in corso di accertamento"
Del caso si sta occupando la Squadra Mobile. Sul luogo dell'agguato la polizia scientifica ha recuperato ben 5 bossoli
Sul posto oltre 15 unità dei vigili del fuoco che hanno lavorato per oltre un'ora nello spegnimento delle fiamme. Al via le operazioni per risalire alle cause del rogo
Sarà attivo il servizio sostitutivo via bus ma non si escludono disagi dal momento che l'intervento avviene nel periodo estivo
Avrebbero causato danni per circa mezzo milione di euro tra furto di energia elettrica e danneggiamenti ai contatori Enel
Secondo le ipotesi accusatorie avrebbero falsamente dichiarato un reddito inferiore rispetto alal soglia minima richiesta per legge
garbino
Ci sono anche due avvocati coinvolti nell'inchiesta della Dda di Catanzaro, nome in codice Garbino
Le armi vendute alle più importanti cosche calabresi, dai Giampà di Lamezia, agli Arena di Isola, ai Mancuso di Limbadi
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved