Tenta di strangolare la compagna davanti alla figlia piccola, arrestato un 34enne

A chiamare il 112 è stata la vittima che, parlando sottovoce per non essere sentita dal compagno, presente in casa, ha chiesto aiuto

Ha preso a schiaffi e afferrato per il collo la compagna, tentando di strangolarla, sotto gli occhi della figlia minore. L’episodio di violenza – l’ennesimo – ha fatto finire in carcere un 34enne di origine moldava, arrestato ad Anzola Emilia (Bologna) dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

A chiamare il 112 è stata la vittima che, parlando sottovoce per non essere sentita dal compagno, presente in casa, ha chiesto aiuto. Al loro arrivo, i militari hanno trovato il 34enne in stato di agitazione dovuta all’assunzione di bevande alcoliche. La donna presentava evidenti segni sul collo ed era insieme alla loro figlia di pochi anni. Ha raccontato che, pur avendo subito in passato violenze da parte dell’uomo, non lo aveva mai denunciato per paura di ritorsioni. Questa volta le percosse, nate da una lite per banali questioni familiari, e avvenute in presenza della figlia, l’hanno convinta a rivolgersi ai carabinieri. (ANSA)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved