Tenta di strangolare l’ex fidanzata, arrestato georgiano a Reggio Calabria

sorpreso a cedere la droga-alt

Gli agenti dell’Ufficio prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Reggio Calabria hanno arrestato un uomo di nazionalità georgiana accusato di atti persecutori. L’intervento è stato attivato su richiesta d’aiuto della vittima, rifugiatasi nei locali della questura per sfuggire all’ultima aggressione dell’uomo che, in una piazza cittadina, aveva tentato due volte di strangolarla. La donna, impaurita ed in lacrime, ha richiamato l’attenzione degli agenti di polizia, riferendo di essere stata aggredita e picchiata dal connazionale, entrato con lei nell’androne della questura, che peraltro continuava a minacciarla.

Il cittadino georgiano è stato prontamente fermato. Alla donna sono state prestate le prime cure del caso dal personale del 118 che ha potuto accertare la presenza di graffi e lividi sul collo della vittima. La donna ha raccontato di aver intrapreso in passato, con l’aggressore, una breve relazione sentimentale, e che l’uomo non ha mai accettato la fine del rapporto, adottando atteggiamenti persecutori nei confronti dell’ex fidanzata, e ponendo in essere condotte aggressive ed azioni intimidatorie sfociate, in ultimo, nel tentativo di strangolarla. Gli uomini delle volanti hanno potuto ricostruire l’intera vicenda e, alla luce delle risultanze investigative, hanno arrestato l’uomo per atti persecutori, arresto convalidato dall’autorità giudiziaria che ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari. La vittima è stata trasportata al Grande Ospedale Metropolitano dove è stata curata per le ferite riportate durante l’aggressione.

Il cittadino georgiano è stato prontamente fermato. Alla donna sono state prestate le prime cure del caso dal personale del 118 che ha potuto accertare la presenza di graffi e lividi sul collo della vittima. La donna ha raccontato di aver intrapreso in passato, con l’aggressore, una breve relazione sentimentale, e che l’uomo non ha mai accettato la fine del rapporto, adottando atteggiamenti persecutori nei confronti dell’ex fidanzata, e ponendo in essere condotte aggressive ed azioni intimidatorie sfociate, in ultimo, nel tentativo di strangolarla. Gli uomini delle volanti hanno potuto ricostruire l’intera vicenda e, alla luce delle risultanze investigative, hanno arrestato l’uomo per atti persecutori, arresto convalidato dall’autorità giudiziaria che ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari. La vittima è stata trasportata al Grande Ospedale Metropolitano dove è stata curata per le ferite riportate durante l’aggressione.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved