Calabria7

Tenta fuga da caserma aggredendo carabinieri, arrestato 19enne nel Cosentino

palmi arresti

I carabinieri della compagnia di Corigliano Calabro e della Compagnia d’Intervento Operativo del 14° battaglione di Vibo Valentia, durante i controlli notturni a Corigliano Calabro, hanno arrestato un 19enne del posto per le ipotesi di evasione e resistenza a pubblico ufficiale dopo un tentativo di fuga dalla caserma dell’Arma.

I fatti

Nella notte di ieri i militari hanno fermato il giovane in prossimità di un distributore automatico di sigarette, nella frazione marinara di Schiavonea. Oltre a violare le misure restrittive di divieto di circolazione dalle ore 22 alle 5, il 19enne stava trasgredendo l’ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari disposta dal gip di Castrovillari, a cui è sottoposto da dicembre, dopo che i Carabinieri avevano ricostruito le sue responsabilità in merito ad una rapina aggravata dall’uso di una pistola, perpetrata a novembre ai danni di un tabaccaio del posto.

Portato in caserma, lo stesso ha tentato nuovamente la fuga per scappare dalla caserma, spintonando i militari. Ma è stato bloccato. Sulla base di quanto accertato e d’intesa con la Procura della Repubblica di Castrovillari, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale ed evasione dal regime degli arresti domiciliari. Il giovane è nel carcere di Castrovillari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo. Nei suoi confronti, inoltre, è stata anche comminata la sanzione pecuniaria prevista dal Dpcm in vigore per la violazione del lockdown notturno.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Talerico (Coa): “Dalla parte di chi garantisce cure sanitarie a chi ne avrà bisogno”

Giovanni Bevacqua

Gli intellettuali calabresi contro il corto di Muccino: “E’ inguardabile”

Damiana Riverso

Sorpresi senza mascherina in una nota discoteca del Catanzarese, sanzionato il titolare

Alessandro De Padova
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content