Calabria7

Tentano la fuga verso una Stazione ferroviaria, arrestati 3 clandestini nel Crotonese

Calulonia arresti

Ieri sera, i carabinieri della Compagnia di Cirò Marina – unitamente ai militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Crotone – hanno arrestato due uomini e una donna, tutti di circa 30 anni, per possesso di documenti d’identificazione falsi.

La ricostruzione dei carabinieri

Secondo i carabinieri, i tre, probabilmente dopo essere sbarcati in maniera clandestina poco prima sulle coste cirotane, erano in procinto di darsi alla fuga alla stazione ferroviaria di Strongoli. La sinergica attività operativa dei militari intervenuti ha permesso il loro rintraccio e la conseguente identificazione. In tale circostanza, però, i tre erano particolarmente agitati e hanno esibito tutti documenti di identità validi per l’espatrio, successivamente risultati falsi. Pertanto, il personale operante ha approfondito il controllo perquisendo i tre, poi rivelatisi di nazionalità turca, rinvenendo nei loro indumenti i documenti attestanti le loro vere generalità. Condotti negli uffici della caserma Carabinieri di Cirò Marina per le operazioni di rito, i due uomini e una donna sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Crotone in stato di arresto in flagranza di reato in attesa della celebrazione del rito direttissimo che si terrà nella mattinata odierna presso il Tribunale di Crotone.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Tenta di rapire bimbo in centro commerciale, arrestato 47enne

manfredi

Scrutatore positivo al Covid nell’area urbana di Cosenza, spoglio sospeso

Maria Teresa Improta

Sospetta influenza aviaria, muore 35enne del Vibonese a Catanzaro

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content