Calabria7

Terremoto in provincia di Cosenza, dopo la scossa scuola chiusa per inagibilità

andali-alt

Scuola chiusa nel Comune limitrofo all’epicentro del terremoto di magniturdo 3.7 registrato in provincia di Cosenza lo scorso venerdì 19 novembre. Il sindaco di Colosimi, Giovanni Lucia, ha chiuso con un’ordinanza urgente, a partire da oggi, il plesso scolastico di via Salita Edifici Scolastici, che fa parte dell’Istituto Comprensivo “Bianchi-Scigliano”. Il provvedimento si è reso necessario dopo un sopralluogo condotto insieme ai tecnici della protezione civile regionale, dal quale sono emerse alcune criticità causate dalla scossa di terremoto con epicentro nel vicino Comune di Bianchi. La scuola è ospitata in un immobile vetusto e la scossa sismica ha accentuato alcune lesioni preesistenti e provocato ulteriori crepe.

LEGGI ANCHE | Trema la terra in Calabria, scossa di magnitudo 3.7 tra Catanzaro e Cosenza

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Ospedale della Sibaritide, nuovo sopralluogo di Spirlì: “I tempi saranno rispettati”

Damiana Riverso

Automobilismo, Coppa Sila: nelle prove ufficiali primo posto assoluto Molinaro

Matteo Brancati

Infrastrutture, De Caprio: “Chiesti fondi per la Scalea-Mormanno”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content