Calabria7

Terrore dopo la spesa: dalla busta dell’insalata spunta un serpente velenoso

serpente velenoso insalata

Il suo nome scientifico è Hoplocephalus bitorquatus, ma in Australia è noto come “Pale-Head Snake”, ed è aggressivo e velenoso. Ma non sono state queste – probabilmente – le prime considerazioni che ha fatto la coppia di Sydney non appena ha visto sbucare il piccolo esemplare dalla confezione di insalata che avevano appena acquistato in un supermarket.

Un continente dalla fauna straordinaria

Che in Australia si debba stare attenti alla fauna locale è noto: dai ragni giganti agli squali, dai canguri ai casuari, dalle meduse velenose ai terribili serpenti marini, è un repertorio di animali che in Europa e Stati Uniti fa accapponare la pelle. Ma perfino per il Continente più remoto, un serpente dentro una busta di insalata è davvero troppo. E Alexander White e Amelie Neate hanno trascorso un brutto quarto d’ora quando hanno visto fare capolino all’animale.

Contattato il museo naturale, gli esperti hanno spiegato che si trattava di un serpente con “proprietà mediche”, informazione che la coppia ha considerato positiva, mentre invece con questa espressione tecnica si intendeva che il veleno del rettile non è mortale, ma può causare comunque fastidiosi disturbi. Da dolore localizzato a nausea, mal di testa e perfino appannamento della vista.

Una specie velenosa ma non mortale

Per fortuna il giovane serpente, benché descritto come “molto aggressivo”, dopo aver fatto uscire la testa dalla busta, si è rincantucciato nella lattuga, trovandola evidentemente più accogliente dell’ambiente esterno.Così che la coppia ha potuto chiudere l’esemplare in un contenitore ermetico e consegnarlo agli esperti, ma avendo cura di tenerlo un po’ aperto per permettergli di respirare.

Ora la catena di supermercati ha dichiarato che cercherà di capire come sia potuto accadere questo episodio che definire stravagante è eufemistico, e si è impegnata a restituire l’animale al suo ambiente naturale che, per la cronaca, è situato nei paraggi della città di Toowoomba, nel sud-est australiano.

L’insalata è stata consumata

Sempre per la cronaca, la coppia ha poi mangiato l’insalata ma, ha specificato, dopo averla lavata con cura, perché forse c’era qualche escremento di serpente. “D’ora in poi mi ricorderò sempre di sciacquarla prima di consumarla”, ha dichiarato Alexander White, confessando che a volte, in passato, era stato un po’ più trascurato.

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Bimbo di 6 anni muore schiacciato da una cisterna

Matteo Brancati

Coronavirus in Italia, 978 contagi e 8 morti. Salgono ricoveri e terapie intensive

Maurizio Santoro

Covid, nuova possibile variante dal Messico: ecco cosa hanno scoperto gli scienziati

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content