Terzo mondo al cimitero del quartiere Lido di Catanzaro: obitorio pieno di feretri e cappelle con luci spente

"Mancanza di carrelli per il deposito temporaneo e di luci votivi nelle cappelle"

Il cimitero del quartiere Lido di Catanzaro sale nuovamente agli onori della cronaca per un fatto spiacevole. Una vera e propria odissea ha coinvolto i parenti di un’anziana donna il cui feretro è rimasto a lungo in macchina per mancanza di spazio nell’obitorio.

Un enorme ritardo sulla tumulazione delle tombe che crea tanta rabbia tra la gente costretta a sopportare, oltre al dolore per la perdita del proprio parente, pure la visione della bara trattata quasi come merce da depositare temporaneamente in un magazzino. “Non c’erano nemmeno i carrelli disponibili per poggiare anche provvisoriamente la bara – ha denunciato Fabio Carlone -. Per un mero caso fortuito, tra i parenti c’era un possessore di cappella e il feretro è stato posizionato temporaneamente lì. Ma anche per fare questo – spiega – è stata un’autentica odissea: per arrivare nella zona delle cappelle abbiamo dovuto percorrere una strada sterrata tra i terreni e si è reso necessario addirittura spingere fisicamente la macchina. L’ulteriore beffa è stata riscontrare la mancanza delle luci votive nelle cappelle. Un disastro”. E la situazione è parimenti indecorosa nel cimitero di via Paglia (LEGGI QUI), dove continuano ad arrivare bare che non trovano una loro collocazione. 

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La vicenda giudiziaria ha avuto inizio nel 2011. Gli inquirenti contestarono una lunga serie di abusi edilizi, realizzati a partire dal 1979
Antonio Decaro ha partecipato ad un incontro in Calabria con il senatore Nicola Irto, l'arcivescovo Giovanni Checchinnato e il sindaco Caruso
In programma numerosi appuntamenti durante due giorni, con maschere, sfilate e divertimento per i grandi e i piccoli
L'anno scorso le denunce di infortunio con esito letale sono state 1.041 in tutto il Paese, 49 in meno rispetto al 2022
L’iniziativa sarà aperta al pubblico e avrà lo scopo di valorizzare gli investimenti dell’amministrazione regionale nel settore turistico
Al convegno Fidapa ne discuteranno primari ospedalieri, ostetriche, docenti e avvocati all’istituto tecnico Malafarina di Soverato
La salma e la documentazione sanitaria sono state sequestrate per gli accertamenti. La verifiche medicolegali dovranno determinare le cause del decesso
Sul luogo carabinieri, polizia e polizia locale. Nessuna ipotesi è esclusa al momento, compresa quella di un gesto volontario
Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha omaggiato la centenaria reggina con una targa di auguri e un omaggio floreale
Durante i controlli della Polizia di Stato nel Catanzarese gli agenti hanno trovato cocaina, hashish e due bilancini di precisione
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved