Calabria7

Testi Braille in lingua inglese al Museo di Vibo Valentia

Il Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia, diretto dalla dottoressa Adele Bonofiglio, ricadente nel Polo museale della Calabria, guidato dalla dottoressa Antonella Cucciniello, già dotato di percorso stabile per i non vedenti dal 2002 a seguito di donazione da parte del “Lions Club” della stessa città, si arricchirà dei testi Braille in lingua inglese.

Il progetto, grazie alla generosità e alla lungimiranza di Saverio Fortunato, Rettore dell’Istituto Italiano di Criminologia di Vibo Valentia, mira a dotare il Museo di didascalie in lingua inglese da collocare negli spazi espositivi.

La donazione renderà così il Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia fruibile anche ai visitatori non vedenti provenienti dall’estero.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Assessore “licenziato” a Vibo, il gruppo di Vito Pitaro allontana lo spettro della crisi

Mimmo Famularo

Alternanza scuola-lavoro a Catanzaro, nuove opportunità

Mirko

Ubik Catanzaro, evento con Alessandro Baricco a Rosarno

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content