Calabria7

Tonno Callipo pronta per l’esordio: super sfida a Perugia

La Tonno Callipo riprende la sua marcia: domani sera (ore 20.30, diretta Eleven Sports) al Pala Barton di Perugia la formazione calabrese esordirà nel suo 14esimo campionato di Superlega, nel posticipo della prima giornata. E sarà un’overture alquanto ostica. Di fronte, infatti, la fresca vincitrice della Supercoppa, la Sir Safety Conad Perugia del fuoriclasse Leon che ha fatto bis dopo la vittoria della scorsa stagione. Un match (la Regione umbra ha aperto al pubblico fin dalla gara contro Vibo nella misura del 25% della capienza) dalle indubbie difficoltà visto il valore del quotato avversario umbro, che parte ovviamente coi favori del pronostico per la vittoria dello scudetto. Dal canto suo la Callipo non vorrà fare da vittima sacrificale, piuttosto dovrà cercare di proseguire nei progressi palesati nell’ultima gara di Coppa Italia vinta a Verona. Un percorso di crescita iniziato anche dalle due precedenti sconfitte con Monza e Milano sempre nel torneo tricolore, e che ha visto nella gara in terra veneta sensibili passi in avanti da parte di Saitta&compagni. Inutile nascondere che ci si ritroverà al cospetto di un roster compreso nel lotto dei migliori, ma in campo bisognerà mantenere alta la concentrazione fin dall’inizio cercando di ricavare il massimo. Ne è consapevole capitan Davide Saitta, unico ex di turno: “Conosciamo tutti il valore di Perugia reduce da una grande vittoria contro Civitanova in Supercoppa in cui la squadra non ha neppure avuto modo di esprimere tutto il suo potenziale avendo ancora importanti giocatori, come Atanasijevic e Russo, ai box. Siamo consci della difficoltà della gara e cercheremo di combattere su ogni palla”.

Ovviamente non mancheranno le insidie: “La pressione che Perugia metterà al servizio sarà di qualità, quindi un grande sforzo dovranno farlo i nostri ricettori, per poi cercare come squadra di rigiocare bene, dovremo essere bravi proprio in questo fondamentale conoscendo la loro potenza dai nove metri”. La spinta dovrà venire anche dal successo ottenuto a Verona: “Le gare di Coppa Italia ci hanno aiutato. Purtroppo non siamo riusciti a passare il turno ma abbiamo visto che Monza e Milano sono due squadre ben attrezzate. A noi mancava un po’ di ritmo-gara ma abbiamo tratto i necessari feedback per sapere su cosa lavorare e per conoscere i nostri punti forti. Coach Baldovin ora ha il materiale sufficiente per poter preparare le prossime settimane”. Infine l’auspicio del regista giallorosso per la nuova stagione: “Dall’8° al 12° posto penso ci sarà soltanto qualche punto di distacco, ed è difficile riuscire a prevedere quale squadra si posizionerà in basso alla classifica. La nostra bravura dovrà essere quella di essere sicuri del nostro valore e lavorare ogni giorno umilmente provando ad ogni partita di portare a casa punti”.

L’avversario

Organico di grande qualità quello messo su da patron Sirci per Perugia. In panchina riconfermato il belga Vital Heynen, campione del mondo in carica con la Polonia. Alla seconda vittoria di fila della Supercoppa, l’ultima venerdì contro Civitanova, obiettivi ambiziosi anche per questa stagione. In squadra pedine inamovibili Aleksandar Atanasjievic (nuovo capitano), i liberi Massimo Colaci e Alessandro Piccinelli, gli schiacciatori Wilfredo Leon e Oleh Plotnytskyi, i centrali Fabio Ricci, Omar Biglino e Roberto Russo. Cabina di regia tutta nuova con gli arrivi del palleggiatore Dragan Travica, ex capitano della nazionale italiana da Padova e del tedesco Jan Zimmermann. Novità anche nel reparto degli opposti con l’innesto di forze fresche ed emergenti che corrispondono al posto due della nazionale canadese Sharone Vernon-Evans reduce da Ravenna. A completare il reparto dei centrali veste il bianconero l’argentino Sebastian Solè ultima stagione a Verona. Mentre nel reparto degli schiacciatori i rinforzi arrivano dal Nord Europa con gli acquisti dello schiacciatore olandese Thijs Ter Horst anche lui da Ravenna e del tedesco David Sossenheimer.

I precedenti

Sono dodici i precedenti tra le due formazioni Sir Safety Conad Perugia e la Tonno Callipo Vibo, con dieci vittorie a due per la compagine del capoluogo umbro. Nella stagione 2019-2020, i block devils bianconeri guidati dal tecnico belga Vital Heynen, campione del mondo uscente con la Polonia nel 2018 a Torino, si sono imposti al PalaBarton con un periodico 25-17 in 72 minuti di gioco, mentre nel match di ritorno, dopo aver perso con il punteggio di 25-22 nel set di apertura, si sono imposti nei restanti tre parziali (21-25,22-25,21-25). Nel torneo 2018-2019, invece, gli umbri si imposero nel match di andata al PalaValentia nel primo turno infrasettimanale di mercoledì 7 novembre 2018 con il più classico dei punteggi (23-25, 20-25, 21-25 i parziali dei tre set), mentre nel match di ritorno nel capoluogo umbro, disputato il 27 gennaio scorso, Perugia si è imposta con un perentorio 3-0 (25-17, 25-20, 25-20). In sostanza, gli ultimi dieci incontri hanno visto vittoriosi sempre gli umbri, con i calabresi che sono riusciti a strappare un set al dream team allestito dal patron Gino Sirci nella stagione agonistica 2016-2017, quinta giornata di andata di regular season, disputata al PalaValentia domenica 23 ottobre 2016 (25-21, 13-25, 26-24, 19-25, 9-15, i parziali dei cinque set) e quello della scorsa primavera al PalaMaiata di Vibo. La squadra giallorossa, invece, ha vinto le prime due sfide giocate nella stagione agonistica 2012-2013, vincendo il match di andata disputato domenica 9 dicembre del 2012 al “PalaValentia” per 3-0 (con parziali di 25-18, 25-22, 25-22, grazie ai 18 punti realizzati dall’opposto olandese Niels Klapwijk ed i 16 punti realizzati dallo sloveno Tine Urnaut), mentre nel match disputato in terra umbra domenica 2 marzo 2013, la squadra del patron Pippo Callipo, allora guidata dall’attuale ct azzurro Gianlorenzo Blengini, si impose in quattro parziali (19-25, 11-25, 25-17, 21-25, grazie ai 20 punti realizzati dall’opposto Niels Klapwijk e 19 messi a segno dallo sloveno Tine Urnaut).

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Regionali, sindaco Arena: “Candidato PD passi attraverso le primarie”

Matteo Brancati

Calciomercato Crotone, colpo a centrocampo: ufficiale il prestito di Gerbo

Antonio Battaglia

Manca acqua a Vibo, scuole chiuse

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content