Tracciato su area alluvionale: “Pista da motocross, altro che ciclabile a Giovino”, la protesta dei consiglieri Lega

"Il progetto dovrebbe nascere in prossimità del fiume Castace, in un'area depressa che, quando piove, diventa un acquitrino melmoso"

“Se nei recenti lavori della commissione i tecnici comunali hanno scambiato il progetto della pista ciclabile del Corvo per la ‘pista ad anello di via Basilicata’, inducendo in errore consiglieri poco pratici di periferie, qualcosa di ancor più grave lo abbiamo riscontrato nella progettazione della ciclabile Castace/Cimitero”. Lo dice un comunicato firmato dai consiglieri comunali Lega Eugenio Riccio, Gianni Costa, Lea Concolino e Manuel Laudadio in riferimento al progetto di una pista ciclabile a Giovino, Catanzaro.

La pista in prossimità del fiume Castace

“È bastato un sopralluogo con tecnici del posto per renderci conto dello scempio che sta per essere realizzato da Fiorita. Come documentato dalle foto, la pista ciclabile dovrebbe ‘nascere’ in prossimità del fiume Castace in un’area depressa e resa paludosa dall’esondazione del Castace. Ma non solo – continua la nota – progetto alla mano, il tracciato prosegue in un’area alluvionale interessata da almeno cinque canali di raccolta delle acqua meteoriche che, come ben sanno i tanti cittadini e sportivi che frequentano la zona, quando piove diventa un acquitrino melmoso. In pratica si sta realizzando una pista da motocross, altro che ciclabile”.

Le presunte difficoltà del terreno

“E dire che sarebbe bastato progettare la pista più a monte, in un’area non soggetta ad allagamenti, per risolvere il problema. – affermano i consiglieri – Ma forse si sarebbe dovuti andare sul posto per capire le difficoltà del terreno e la necessità di progettare un percorso in sicurezza. A ciò si aggiunga che la pista, proseguendo in pineta, occuperà un’intera sezione stradale nonché decine di parcheggi. Ma perché – ci chiediamo – non utilizzare la ciclabile sul lungomare di Giovino? Errori inverosimili che ci hanno spinto a richiedere un incontro immediato al sindaco”, sottolineano.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L’iniziativa sarà aperta al pubblico e avrà lo scopo di valorizzare gli investimenti dell’amministrazione regionale nel settore turistico
Al convegno Fidapa ne discuteranno primari ospedalieri, ostetriche, docenti e avvocati all’istituto tecnico Malafarina di Soverato
La salma e la documentazione sanitaria sono state sequestrate per gli accertamenti. La verifiche medicolegali dovranno determinare le cause del decesso
Sul luogo carabinieri, polizia e polizia locale. Nessuna ipotesi è esclusa al momento, compresa quella di un gesto volontario
Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha omaggiato la centenaria reggina con una targa di auguri e un omaggio floreale
Durante i controlli della Polizia di Stato nel Catanzarese gli agenti hanno trovato cocaina, hashish e due bilancini di precisione
La città ha rinsaldato il proprio legame con l'indimenticato maestro e cittadino onorario
Il segretario nazionale del Movimento "Indipendenza!" si schiera dalla parte degli agricoltori dell’Altopiano Silano
operazione svevia
L'uomo era stato arrestato l’accusa di partecipazione ad associazione volta al traffico di stupefacente, ma si è sempre proclamato innocente
Lo ha rilevato Assoutenti, che ha analizzato gli ultimi prezzi al pubblico comunicati dai gestori al Mimit e pubblicati sul sito del ministero
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved