Calabria7

Tragedia del camping “Le Giare”, il ricordo del sindaco di Catanzaro

coronavirus abramo

A 21 anni di distanza, il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo ricorda la tragedia del camping “Le Giare”, a Soverato. “Ogni anno, il 10 settembre, il pensiero mi riporta – e credo riporti tutti quelli che c’erano anche 21 anni fa – all’angoscia, al dolore e anche all’impotenza nei confronti di quelle 13 persone che hanno perso la vita. Per 13 famiglie che non hanno più potuto riabbracciare i propri cari. Sono 13 ferite ancora aperte nel cuore della nostra comunità”.

“Fermiamoci un attimo per ricordare le vittime”

“Oggi – conclude Abramo – fermiamoci un attimo per ricordare Mario Boccalone, Ida Fabiano, Serafina Fabiano, Raffaele Gabriele, Paola Lanfranco, Iolanda Mancuso, Giuseppina Marsico, Franca Morelli, Rosario Russo, Antonio Sicilia, Salvatore Simone, Concetta Zinzi e Vinicio Caliò, l’unico del quale non è mai stato ritrovato il corpo”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Chiusura guardie mediche, Italia Viva Catanzaro: “Scelta sbagliata”

Matteo Brancati

Droga a casa e al lavoro, arrestato impiegato Oss

manfredi

Catanzaro, Sant’Anna Hospital: Capomolla nuovo direttore sanitario

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content